Tema svolto: Costa Concordia e Titanic, i parallelismi

Di Valentina Vacca.

Uno dei più importanti avvenimenti del 2012 è stato l'affondamento della nave Costa Concordia. Quest'evento ci ha riportato alla mente la terribile tragedia del Titanic, con la quale mostra dei parallelismi. Ecco un esempio di tema svolto su quest'argomento

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

TEMA SVOLTO: COSTA CONCORDIA E TITANIC, I PARALLELISMI

14 aprile 1912-13 gennaio 2012: un secolo separa queste date che hanno segnato due delle più grandi tragedie nelle acque marine. Un secolo in cui tante scoperte sono state fatte e la tecnologia è sempre più all'avanguardia; ma nonostante ciò, in questo caso abbiamo visto il Titanic e il modernissimo Costa Concordia fare la stessa fine.

Come dimenticare le immagini del celebre film di James Cameron che ci hanno mostrato la tragedia del grande transatlantico che andò a sbattere contro un iceberg il 14 aprile di 100 anni fa? Quelle immagini, già di per sè esplicative e generatrici di agitazione nello spettatore che le osserva, sono diventate ancora più reali il 13 gennaio 2012, quando la tragedia ha toccato il nostro paese.
titanic200La lussuosissima Costa Concordia, fiore all'occhiello della compagnia Costa Crociere, è andata a picco come il Titanic di cento anni fa andando a sbattere contro uno scoglio. Vedendo le immagini e le foto di questa incredibile tragedia chi di noi non ha esclamato: "Sembra il Titanic!". Tutti lo abbiamo fatto, perché effettivamente quel bestione marittimo ricorda tanto la mestosità dello storico transatlantico inglese e inoltre tutti i filmati ci hanno mostrato il colosso della Costa Crociere di lato, sommerso e quasi inabissato nelle acque del Mare Mediterraneo così come al Titanic toccò la stessa sorte nel gelido Oceano Atlantico.

Che dire poi del momento della giornata in cui le due navi ebbero i rispettivi incidenti? In entrambe si respirava aria di festa e si avvertiva un profondo odore di sfarzo e lusso: nel Titanic la musica delle orchestrine suonava per dilettare con le sue note la ricca borghesia novecentesca americana e inglese, nel Costa Concordia i piatti da portata della sfarzosa cena venivano serviti agli ospiti.

Leggi anche: Tesina maturità sul Titanic

Tutto a un tratto un boato assordante ha spezzato il magico equilibrio della spensieratezza che regnava a bordo, sia nel 1912 che cento anni dopo. I violoncelli e i violini, le posate d'argento e i piatti da portata verranno sommersi dalle acque notturne e con loro si inabisserà anche l'idea che neppure la più potente delle macchine è indistruttibile

Anche il tradizionale varo ha mostrato un filo indissolubile tra i due sfortunati giganti marittimi: in entrambi i casi la bottiglia è stata lanciata ma non si è rotta; questo fatto per gli uomini di mare non rappresenta nulla di buono, anzi è davvero un cattivo presagio poiché costitutisce la previsione di una grave tragedia futura.

Leggi anche: Temi di italiano svolti

Ed effettivamente la tragedia c'è stata in entrambi i casi, inabissando nelle acque marine tanti uomini, donne, bambini ma anche tesori di grande valore come opere d'arte e gioielli preziosi (chi non ricorda il celebre Cœur de la mer di Rose Dewitt Bukater?). Quei quintali di ferro macchiati di sangue rimarranno nelle acque di Nettuno per sempre.

Questo articolo ti è stato utile? Seguici su Facebook e Twitter

Ti può interessare anche:

Come si fa un tema: la guida

Tutto sulla prima prova

Percorso tesina Steve Jobs

Seconda prova maturità: tutti gli autori usciti negli ultimi 10 anni

Tutti i test maturità

Consigli utili per preparare la tesina

Come si fa il saggio breve

Come si fa l'articolo di giornale

Tutta la sezione maturità

Appunti, temi svolti e tesine per le superiori