Tema argomentativo sulla musica: esempio di tema sulla musica e i giovani

Di Redazione Studenti.

Esempio di tema svolto sulla musica e sul suo rapporto con i giovani: traccia di tema argomentativo sulla funzione della musica nella vita dei ragazzi

TEMA SVOLTO SULLA MUSICA

Tema svolto sulla musica e la sua funzione nella vita dei giovani
Tema svolto sulla musica e la sua funzione nella vita dei giovani — Fonte: istock

Tema svolto sulla musica e i giovani. Traccia testo argomentativo: Che funzione svolge la musica nella tua vita e in quella dei giovani in generale?

La musica, in tutte le sue forme e secondo i gusti individuali, è un importante mezzo per sfogarsi, per rilassarsi e, soprattutto per gli adolescenti, una ragione di conforto, discussione ed un modo per conoscersi e divertirsi all'interno del gruppo.

Per questo un certo tipo di musica può diventare la bandiera di "bande" di teenagers in tutto il mondo: esempi possono essere i Beatles per i giovani di mezza Europa negli anni 60 quando milioni di persone idolatravano questa band inglese e ne copiavano il modo di vestire o il taglio dei capelli,  oppure le gang afroamericane delle metropoli statunitensi, per le quali il rap/hip hop oltre ad essere il genere preferito e addirittura il simbolo, una caratteristica tipica di questi giovani.

TEMA SULLA MUSICA CONTEMPORANEA

Parlando del rapporto adolescenti-musica e facendo riferimento alla realtà a me vicina, tenderei a dividere i giovani in due categorie:

  • quella più numerosa di chi la musica l'ascolta solo
  • quella composta da coloro che vogliono e hanno la possibilità anche di suonarla

Questi ultimi sono generalmente ragazzi che da anni suonano uno strumento e che conoscono almeno sommariamente quasi tutti i tipi di musica ed i quali si riuniscono in piccoli gruppi per lo più per divertirsi con gli amici (quindi senza ambizioni particolari).

Tra coloro che per un motivo o per l'altro, la musica la ascoltano solamente, gli adolescenti si differenziano per il tipo di approccio che hanno con la musica, a secondo dell'età - prima adolescenza, scuole medie o superiori - e soprattutto dal sesso:

  • I ragazzi cominciano ad interessarsi alla musica verso i 13/14 anni, orientandosi verso quella commerciale (rap e pop) più pubblicizzata, poi entrando in contatto con "nuove realtà". Grazie a una nuova scuola o a nuovi compagni iniziano ad ampliare i propri orizzonti musicali alle scuole superiori prediligendo di volta in volta la musica che fa tendenza: un esempio è la musica dance o quella rock.
  • Le ragazze in età preadolescenziale subiscono molto il fascino dei cantanti che ascoltano: crescendo, tengono molto in considerazione non solo la musica, ma anche tutto ciò che vi ruota intorno. Ampliano quindi il proprio bagaglio musicale come i ragazzi, ma spesso tendono a vedere i propri cantanti o gruppi preferiti come esempi da imitare a tutto tondo, quasi fossero delle icone di stile.

TEMA SULLA MUSICA PER ME

Esiste anche un'altra categoria di persone che, ascoltando musica diversa da quella del gruppo, a volte vengono etichettate come diverse: sono quelli che amano generi come la musica da camera, la metallica, l'hardcore, ecc: tutti quei generi, insomma, che per una qualche ragione escono dai canali mainstream, e identificano dunque delle minoranze.

Per quanto riguarda il mio rapporto con la musica, io faccio parte di coloro che la musica la ascoltano soltanto, sia perché non ho mai avuto tempo né voglia di dedicarmi all'uso di uno strumento, sia perché fin da quando ero alle scuole medie, la musica per me rappresentava un modo per rilassarmi e divertirmi. Per questa ragione, non ho mai voluto che diventasse una ragione di studio e d'impegno, facendomi perdere il gusto di ascoltarla.

TEMA SULLA MUSICA CONCLUSIONE

Proprio alle medie, infatti, appena potevo accendevo la radio o guardavo programmi televisivi sul mondo musicale, con l'unico scopo di isolarmi da tutto il resto dimenticando i problemi con la scuola o i litigi con gli amici.

Adesso invece, oltre a rimanere un piacere personale, la musica è diventata per me un motivo di discussione e confronto all'interno del gruppo, dove i diversi gusti musicali possono a volte anche diventare motivo di scontro.

Tornando a parlare in generale, mi sento di affermare che uno degli aspetti positivi più importanti della musica è quello di far rimanere attive le persone. Per gli adolescenti il principale punto di ritrovo sono infatti le discoteche, dove questi hanno occasione di conoscersi e confrontarsi. Proprio nell'ambito della discoteca, però, la musica può diventare un pretesto per insulti e atti di violenza a causa dell'ignoranza di poche persone e a danno di tutte quelle che in questa vedono solo una forma di divertimento e libertà.