Tema sulla vita nel medioevo

Di Redazione Studenti.

Tema sulla vita nel medioevo: come si viveva nel periodo buio? Caratteristiche della vita e cambiamenti lungo i secoli del Medioevo

TEMA SULLA VITA NEL MEDIOEVO

Tema sulla vita nel medioevo
Tema sulla vita nel medioevo — Fonte: getty-images

La vita quotidiana nel Medioevo era particolarmente difficile a causa dell'altissima mortalità, soprattutto tra i minori di 5 anni. La vita media era molto corta, e tante erano le persone che morivano a causa di malattie, o di fame. Infatti, a quel tempo, erano pochi i signori che possedevano abbastanza ricchezze per poter vivere in modo dignitoso. La maggior parte della gente, i poveri, al contrario vivevano la giornata mangiando quel poco che veniva dato loro come stipendio più ciò che potevano trovare nei boschi.  

Il Medioevo si basava su una divisione in tre ordini differenti: gli oratores, composti dal clero e dai rappresentanti delle chiese; i bellatores, ossia i signori locali, letteralmente coloro che facevano la guerra, e i laboratores, cioè contadini e artigiani.
Tra gli oratores vi erano forti differenze: si passava dai poveri e insignificanti preti di campagna, ai ricchi e potenti vescovi e cardinali che vivevano tra lusso e agi.  
I bellatores erano i detentori del potere temporale, signori locali che sfruttavano la forza lavoro dei contadini, ai quali imponeva altissime tasse. I laboratores erano tutte quelle persone che facevano lavori manuali, considerati indispensabili ma anche i più umili. Nel tempo questi ultimi però, dopo essersi arricchiti, cominciarono a comprare anche le cariche nobiliari.  

Intorno al X-XI sec. vi fu un gran cambiamento delle condizioni di vita. Grazie a grandi innovazioni tecnologiche crebbe la produzione agricola. Questo innescò lo sviluppo di esportazione e del commercio: molti diventarono potenti commercianti o latifondisti. Molti di questi si trasferirono nelle città che stavano crescendo e si stavano trasformando in comuni. Oltre a questo, grazie alla maggior quantità di cibo, le condizioni in cui si viveva migliorarono notevolmente; si registrò una forte crescita demografica dovuta sia all’allungamento della vita media, sia all’abbassamento del tasso di mortalità, soprattutto quello infantile.

Questo portò ad avere più persone che lavoravano di più, aumentando ulteriormente la produzione.

Guarda gli altri nostri temi svolti:

Guida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia