Tema sulla solitudine dei giovani

Di Redazione Studenti.

Tema sulla solitudine dei giovani: meglio stare soli o in compagnia? Pro e contro della solitudine dell'adolescenza

TEMA SULLA SOLITUDINE DEI GIOVANI

Tema sulla solitudine dei giovani
Tema sulla solitudine dei giovani — Fonte: getty-images

Se i tuoi docenti ti hanno assegnato un tema con la seguente consegna: "Star solo o con gli altri? Cosa preferisci e perché?" Sei arrivato nel posto giusto. Di seguito trovi una traccia svolta per prendere spunto e, se ne hai bisogno, consulta anche la nostra guida che ti spiega come si scrive un tema.

Molte persone e soprattutto adolescenti si pongono la domanda se sia meglio rimanere da soli oppure se sia preferibile passare il proprio tempo in compagnia di qualcuno. La solitudine è sempre temuta, quando ci si sente soli ci si sente anche esclusi e non accettati dai propri coetanei, rimanere soli con  se stessi può portare ad una visione pessimista della vita e ogni problema  può sembrare molto più grande di quanto sia in realtà. La compagnia dipende da chi è formata: si possono frequentare persone che portino sulla via sbagliata e che inducano ad adottare abitudini sbagliate; ma si possono incontrare anche persone con cui semplicemente ci si sente a disagio e fuori luogo, con le quali non si riesce a parlare liberamente ed a essere se stessi, la quale cosa può portare a chiudersi in se stessi ed a fingere di essere qualcun altro.

TEMA SULLA SOLITUDINE DEI GIOVANI: SVOLGIMENTO

Io uso una via di mezzo, cioè né voglio stare sempre da sola né voglio stare sempre con gli altri. Ci sono momenti in cui preferisco rimanere per conto mio, ad esempio mi piace leggere un libro sdraiata sul letto oppure guardare la televisione o magari cucinare qualche dolce al cioccolato; delle volte, se capita, non mi dispiace prendere i mezzi pubblici da sola perché osservo le persone che mi circondano o il panorama fuori dal finestrino. Altre volte semplicemente ho bisogno di pensare per conto mio ad alcune cose che mi accadono e perciò ho bisogno di ragionare per mettere in chiaro il punto della situazione.

CONCLUSIONE

Poi quando posso mi piace uscire con amici e conoscenti, ma non frequento chiunque perché con delle persone a volte mi sento a disagio perciò frequento le persone che credo siano la compagnia giusta per me. Stare con altri ragazzi mi permette di confrontarmi, di sentirmi accettata, posso aiutare chi ne ha bisogno ed essere aiutata quando sono in difficoltà.

Leggi gli altri temi svolti:

Guida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia