Tema sul denaro

Di Redazione Studenti.

Tema sul denaro: i soldi danno la felicità? Tema argomentativo svolto sul ruolo del denaro nella vita e nel benessere delle persone

TEMA SUL DENARO

Il denaro può davvero dare la felicità?
Il denaro può davvero dare la felicità? — Fonte: getty-images

Si dice spesso che il denaro non dia felicità. Ma è davvero così?

Il denaro è utilizzato come mezzo di scambio: più se ne possiede, più beni è possibile acquistare, avendo sostanzialmente una vita più agiata.

Alcune persone sostengono che il denaro possa dare felicità perché consente di avere meno difficoltà economiche: questo si traduce in minore stress e in una maggiore possibilità di dedicarsi a ciò che si ama davvero nella vita.

Hobby, famiglia, relax. . . tutto diventa possibile quando il lavoro non è l'unica priorità della vita e che equivale a meno stress lavorativi. Insomma alcuni pensano che essere ricchi consente meno preoccupazioni e quindi dedicarsi agli hobby, amici, famiglia ecc. . .

I SOLDI DANNO LA FELICITÀ? PRO E CONTRO

Secondo me il denaro non dà completamente felicità: c'è chi è triste e solo pur essendo molto ricco.

I soldi non possono compensare l'assenza della famiglia, della salute o dell'amicizia: ci sono persone che non dedicano tempo alla famiglia per preoccuparsi solo dell'accumulo di denaro, quasi come fosse una droga.  

Inoltre i soldi non possono influenzare il benessere fisico: se si soffre di una malattia inguaribile, pur potendosi curare meglio di una persona con minori possibilità economiche, non è detto che il risultato sia positivo. Si muore anche se ci si può permettere le migliori cure del mondo.

RIFLESSIONI SUL DENARO

In conclusione, non c'è una sola risposta alla domanda "I soldi danno la felicità?".  

Molte persone ricche non hanno una famiglia, ma questo non implica che siano infelici: potrebbero aver stabilito il successo economico come prioritario. Di contro, non è detto che quest'ultimo sia metro universale di felicità.

Quello che è certo è che molte persone continuano a considerare il denaro come qualcosa di necessario ma di non "etico".

Tutt'altro: può essere utilizzato come strumento per aiutare e rendere felici le persone. Certamente i sentimenti non possono essere comprati con i soldi, ma è possibile che la vita di una persona possa cambiare o migliorare servendosene.

La risposta quindi è che non conta la quantità di soldi ma le persone con cui questi vengono condivisi, specie se usati non per accrescere il proprio potere personale ma per garantire serenità.

Temi svolti

Guida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia

Ascolta su Spreaker.