Tema su Ulisse: caratteristiche del protagonista dell'Odissea

Di Redazione Studenti.

Tema sulle caratteristiche del protagonista dell'Odissea, Ulisse. Chi è e come viene presentata la sua figura nel poema

TEMA SU ULISSE

Tema su Ulisse
Tema su Ulisse — Fonte: getty-images

Descrivi le caratteristiche di Ulisse analizzando la sua figura così come viene mostrata nell'Odissea.

Omero riprende la figura dell’eroe Ulisse già menzionata nell’Iliade, in una delle opere più amate di sempre: l’Odissea.

Ulisse non solo è un uomo coraggioso e di gran valore, ma è anche dotato di intelligenza e furbizia fuori dal comune. Queste doti, per Ulisse, sono state la causa della sua salvezza più di ogni altra forza fisica.

Ulisse è re di Itaca, isola greca, estremamente legato alla sua terra e alle sue origini. Nel suo peregrinare, non ha mai abbandonato la speranza di poter rivedere la sua casa e la sua famiglia. Il ritorno alla terra natale, però, per Ulisse non è semplice: dopo aver accecato Polifemo, figlio del dio Poseidone, il suo ritorno viene ostacolato per anni.

ULISSE, CHI È

Nonostante le avversità, Ulisse mantiene un’impressionante prontezza di spirito e sangue freddo. Non si perde d’animo, e con l’aiuto del suo grandissimo ingegno riesce a salvarsi in ogni occasione, anche le più disperate.

Leggendo l’Odissea notiamo che non sono gli aiuti offerti dagli dei a salvare Ulisse, anche se indubbiamente questi preparano l’eroe alle nuove sfide che dovrà fronteggiare.

Ulisse compare per la prima volta nell’Iliade al fianco di Achille e degli altri re greci. Crede nei valori della famiglia, dell’onore, come i grandi eroi di questo poema, ma si distingue da essi per la sua saggezza.

Odisseo è un personaggio dalle doti straordinarie: imprevedibile, ricco di risorse e capace di di ricorrere ad espedienti inattesi, ha come caratteristica fondamentale l’ingegno, che si traduce in sete di conoscenza (il modo in cui Dante Alighieri lo rappresenterà nella Divina Commedia mostra proprio questo).

Proprio quella sete di conoscenza lo spingerà ad esplorare l’isola dei ciclopi o ad ascoltare il canto ammaliatore delle sirene: la stessa che lo porterà alla morte e alla dannazione.

Ulisse è un uomo che non può accontentarsi di limitare la sua mente alle ristrette conoscenze del mondo antico, pur non volendo stravolgerle.

Io lo vedo come un eroe che percorre questo confine. Basi pensare all'episodio delle sirene: come le si può ascoltare?Da libero, rischia di cadere nella loro trappola mortale, ma usando i tappi di cera non conoscerà il loro canto. Ulisse sceglie di ascoltarle da legato, anche se questo potrebbe significare non rivedere mai più la sua patria, nel caso in cui l'espediente non dovesse funzionare.

La scelta di non far percorrere ai suoi compagni la sua stessa strada non è casuale: Ulisse sa di potersi permettere il rischio di ascoltare un canto stregato, mentre non è sicuro che i suoi compagni possano ugualmente resistere: è consapevole della sua “superiorità” verso i compagni.

Ascolta su Spreaker.

ODISSEO: CARATTERISTICHE

La conferma di ciò l’abbiamo in una piccola isola del mediterraneo, dove gli esuli sbarcano affamati e dopo giorni di digiuno, stremati dalla fame e in preda alla disperazione, dimenticano le parole dell’eroe e per sfamarsi uccidono delle vacche Sacre al dio Sole.

Nessuno dei compagni di Ulisse farà mai ritorno ad Itaca. Ma Odisseo non è un superuomo, anzi: in lui io trovo un gran desiderio di mortalità. Egli non desidera altro (oltre alla conoscenza) che rivedere la sua terra e la sua famiglia.

Sull’isola di Calipso, Ulisse si dispera per non avere una nave con cui riprendere il viaggio verso casa. Rifiuta anche quando la ninfa, bellissima e innamorata di lui, gli offre l’immortalità in cambio della sua permanenza sull'isola.

Ulisse non è interessato ad essere un immortale, non gli interessa una vita in eterna giovinezza al costo di un’esistenza noiosa e senza avvenimenti. Forse è questo che ha affascinato moltissimo l'Occidente: la scelta di essere mortale, di tornare a casa, di rivedere suo figlio, la moglie, anche rischiando la vita.