Tema sui pro e sui contro del consumismo

Di Redazione Studenti.

Tema sui pro e sui contro del consumismo: cos'è il consumismo, come funziona e analisi dei consumatori. Testo argomentativo svolto

TEMA SVOLTO SUI PRO E SUI CONTRO DEL CONSUMISMO

Tema sui pro e i contro del consumismo
Tema sui pro e i contro del consumismo — Fonte: istock

Con il termine consumismo si indica la tendenza, tipica delle società moderne, al consumo veloce di beni e servizi che si possono giudicare come non essenziali. Il rapporto con le merci che consumiamo è volto a soddisfare i nostri desideri.

CHE COS'E' IL CONSUMISMO

Il consumismo è un fenomeno che si basa sul materialismo e ha come scopo quello di spingere la mente umana al consumo e alla dipendenza dai beni materiali non essenziali. Questo fenomeno è il motore delle vendite di beni e prodotti nella nostra società. Pensiamo, ad esempio, a chi sostituisce prodotti nuovi o semi nuovi e funzionanti con gli ultimi modelli disponibili sul mercato. 

Questa corsa all'acquisto non è riservata a persone con grande disponibilità economica, ma semmai abbraccia tutta la popolazione. 

Quali sono le cause che ci portano all'acquisto compulsivo? La prima si può ricerca nell'insicurezza in noi stessi: l'accesso a beni e prodotti sempre nuovi e di fascia alta ci permette di soddisfare il nostro desiderio di affermarci. I pubblicitari, inoltre, conoscono le motivazioni intrinseche all'acquisto e producono spot e pubblicità in grado di invogliarci all'acquisto. 

Secondo un sondaggio gli italiani preferiscono la boutique al mercato ma è anche vero che il 40% delle persone coinvolte ha ammesso di comprare prodotti contraffatti. Comprare prodotti contraffatti è illegale, ma succede spesso che l'acquisto venga fatto solo ed esclusivamente per accedere al cosiddetto status symbol. 

Non sono solo gli adulti le vittime del consumismo. I bambini recepiscono messaggi consumistici già dalla tenera età: pensiamo ad esempio a quanto tempo passano davanti alla TV o per esempio davanti agli smartphone. I bambini diventano poi adolescenti che, così come gli adulti, vorranno soddisfare un loro desiderio dettato esclusivamente dal consumismo.

IL NUOVO CONSUMATORE

Ultimamente la figura del consumatore sta cambiando e sta diventando più selettivo. Spende con più coscienza, confronta i prezzi e ha un occhio per la qualità. Questo è vero tanto per i beni materiali quanto per i servizi: si vuole consumare in un modo diverso, più attento alla qualità e non solo alle novità. 

CONCLUSIONE TEMA SUL CONSUMISMO

L'attenzione del consumatore però si è spostata anche verso una serie di valori intangibili: la sostenibilità, le politiche di lavoro, la vita all'interno delle fabbriche. Il fattore etico diventa quindi un criterio di scelta. Sempre di più i consumatori vogliono conoscere la filiera che sta dietro un prodotto, e si interrogano più spesso su cosa sta dietro ad un’etichetta. Secondo il mio parere, se il consumatore acquista con la globalità dei sensi anche la globalizzazione può diventare un’opportunità. 

Guarda gli altri nostri temi svolti: Guida al tema sull'adolescenzaGuida al tema sull'immigrazioneGuida al tema sull'amiciziaGuida al tema sul femminicidioGuida al tema sul NataleGuida al tema sui social network e i giovaniGuida al tema sui giovani e la crisi economicaGuida al tema sul rapporto tra i giovani e la musicaGuida al tema sulla comunicazione ieri e oggiGuida al tema sulla famigliaGuida al tema sull'amore e l'innamoramentoGuida al tema sull'alimentazioneGuida al tema sullo sport e sui suoi valoriGuida al tema sulle dipendenze da droga, alcol e fumoGuida al tema sulla ricerca della felicitàGuida al tema sul bullismo e sul cyberbullismoGuida al tema sulla globalizzazioneGuida al tema sul razzismoGuida al tema sulla fame nel mondoGuida al tema sull'eutanasia e l'accanimento terapeuticoGuida al tema sulla libertà di pensieroGuida al tema sulla mafia

ASCOLTA IL PODCAST SULLA GLOBALIZZAZIONE IN POCHI MINUTI

Ascolta su Spreaker.