Tema argomentativo sui vantaggi e gli svantaggi di Internet

Di Redazione Studenti.

Vantaggi e svantaggi di Internet: tema argomentativo sui pro e i contro della rete e dei nuovi mezzi informatici. Tema svolto con esempi

TEMA ARGOMENTATIVO INTERNET

vantaggi e svantaggi di internet: tema argomentativo
vantaggi e svantaggi di internet: tema argomentativo — Fonte: istock

Chi avrebbe mai pensato che uno strumento nato per trasferire in modo rapido informazioni militari avrebbe cambiato, in modo ancor più rapido, il mondo intero? Quella di Internet, la rete per eccellenza, è l’invenzione che ha trasformato davvero per sempre il modo di comunicare. E lo ha fatto molto più di altri strumenti che già a modo loro avevano rivoluzionato il modo di far viaggiare le parole: la televisione, la radio, e prima ancora il telegrafo.

Ciò nonostante, Internet è costantemente sotto processo, guardato con sospetto da quanti proprio non si arrendono all’idea che in un PC possa essere custodito un archivio di dati, immagini, suoni impossibile da raccogliere in cento grattacieli. Proviamo allora ad immaginarlo davvero, questo processo, e vediamo le tesi dell’accusa e della difesa.

TEMA SU INTERNET: PREGI E DIFETTI

Tra le principali accuse rivolte a Internet c’è il fatto che la Rete sia impalpabile, sfugga al controllo: un ragazzino potrebbe imbattersi in un sito diseducativo e per questo trovarsi coinvolto in contenuti violenti con conseguenze assolutamente imprevedibili e ingestibili dai genitori.

Parlando di adolescenti, spesso viene mossa un’altra accusa alla Rete: provocare dipendenza, diventare una mania o una fissazione che porta a confondere il piano della finzione o della vita virtuale con quello della vita reale.

A Internet viene poi mossa l’accusa di essere eccessivamente dispersivo: un’informazione può essere ritrovata sotto un’infinità di fonti, e un argomento può aprirne, potenzialmente, una miriade di altri. Meglio sarebbe, secondo qualcuno, affidarsi alla cara vecchia enciclopedia. Inoltre, le fonti sono difficilmente controllate nella loro veridicità, e il rischio di affidarsi a notizie false o non verificate è altissimo.

L’ultima falla di internet secondo molti è la vulnerabilità: attacchi hacker, virus, bug sono all’ordine del giorno, e il rischio di distruzione delle informazioni o di violazione dei dati personali è altissimo.

VANTAGGI DI INTERNET

D’altro canto i vantaggi della rete sono tantissimi: in primo luogo, il fatto che Internet sia stato capace di abbattere i confini, non solo geografici. Tutte le informazioni, anche quelle più remote, sono diventate accessibili in tempo reale. Dal paese più piccolo d’Italia puoi collegarti con la più grande biblioteca del mondo e sfogliare (virtualmente) libri che altrimenti non avresti mai potuto consultare. Vedere capolavori custoditi in musei quasi irraggiungibili per la maggioranza degli amanti dell’arte. Conoscere tutto dell’ultimo film dell’attore preferito mentre è ancora in lavorazione. Entrare nei Palazzi della politica per controllare anche il lavoro dei Parlamentari. E si potrebbe continuare all’infinito con esempi per chi ama lo sport, la musica, la letteratura…

Internet inoltre, grazie alla facilità di connessione e ai costi progressivamente contenuti, ha fatto riscoprire a molti il piacere della scrittura. Blog, articoli, e-mail: la scrittura è immediata, la ricezione dei messaggi anche.

L’utilizzo di Internet è simile a un gioco: per questo la rete ha reso la cultura a portata di mano anche per i più pigri. Diventa facile e divertente perfino aggirarsi tra le stanze virtuali di un museo.

Nei limiti del consentito, esprimere la propria opinione è più semplice. Sono nate le autoproduzioni letterarie, sottoporre a terzi il proprio pensiero è diventato possibile senza censure (o quasi).

L’e-commerce ha cambiato per sempre il modo di fare acquisti. Oggi si può comprare, pagare, prenotare comodamente da casa senza far file e limitando le perdite di tempo, specie quando se ne ha poco.

Le risorse per imparare – le lingue o qualsiasi altro argomento – sono sempre maggiori, e sempre più democratiche. I costi per l’apprendimento sono limitati, molte risorse sono a disposizione di tutti in modo assolutamente gratuito.

In ultimo, il web ha rivoluzionato anche il modo di lavorare. Sono sempre di più le professioni nate sul e per il web, e saranno sempre di più anche in futuro.

Internet, dunque, assolto o condannato? La sentenza affidiamola ai posteri. Il sospetto è che sarà un’assoluzione. Nessuna novità viene accettata senza riserve, non è una novità: accadde così anche per la televisione, considerata come una scatola diabolica che proponeva una realtà finta, mentre oggi nessuno saprebbe farne a meno. Anche con i difetti si impara a convivere, soprattutto se ai vantaggi non sapremo più rinunciare.