Come migliorare la concentrazione

Di Valeria Roscioni.

Metodo di studio: la tecnica migliore per non perdere la concentrazione e risparmiare tempo e fatica

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

COME MIGLIORARE LA CONCENTRAZIONE. La concentrazione per te non è un problema. Ti siedi, inizi a studiare, leggi, capisci, la tua memoria risponde perfettamente. Fin qui tutto ok: non hai neanche bisogno di mettere in pratica bislacche tecniche di concentrazione. Poi, dopo poco, quando meno te lo aspetti, inizi ad avere i tempi di attenzione di un bambino a Disneyland (ma con meno entusiasmo). I pensieri vagano senza sosta tra quello che hai fatto, quanto ti manca, l’interrogazione, il tipo dell’altra classe (o la tipa) e tutte le meravigliose cose che potrai fare quando ti sarai liberato dei compiti. Detto in tre parole: ti sei deconcentrato. Se i tuoi pomeriggi di studio somigliano a questa descrizione, anche tu rientri nel gruppo di persone per cui il vero problema non concentrarsi, ma rimanere concentrati.

Tecniche per imparare a concentrarsi

MANTENERE LA CONCENTRAZIONE COL GIUSTO METODO DI STUDIO. Per quanto simili, infatti, le due cose sono ben diverse e si risolvono applicando diversi consigli di studio. Infatti, un conto è non riuscire a convincersi ad aprire libro e un conto è ingaggiare una lotta senza esclusione di colpi con ogni tipo di distrazione esistente. Ecco qualche dritta utile per uscirne vincitore e mantenere sempre un buon livello di concentrazione.