Studiare a Venezia: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

State valutando se studiare a Venezia? Scopriamo insieme alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca per chi sceglie questa destinazione.

Studiare a Venezia: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca
getty-images

Studiare a Venezia: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Fonte: getty-images

Sono tantissimi gli studenti che ogni anno scelgono di continuare gli studi iscrivendosi all’università. Se anche tu stai per concludere gli studi di scuola secondaria di secondo grado e stai valutando i corsi di laurea e la città in cui trasferirti, questo articolo ti sarà d’aiuto. In particolare se stai considerando Venezia tra le possibili opzioni. Scegliere di andare a vivere in una nuova città per motivi di studio è una decisione molto importante, che segnerà una nuova tappa della tua vita. Considerare solo l’aspetto degli studi potrebbe essere un errore. Come immagini, la vita degli studenti non è solo fatta di lezioni ed esami. C’è molto di più che deve essere preso in considerazione. Da studente, riuscirai a studiare meglio e a vivere più tranquillamente in una località che ti piace, stimolante e in linea con la tua personalità e i tuoi bisogni. Per questo motivo andremo a valutare gli aspetti importanti di Venezia dal punto di vista degli studenti. Questa bellissima città, oltre a essere una destinazione turistica, attira anche l’attenzione di molti giovani in Italia e all’estero per le possibilità di studio che offre, e non solo. Insieme andremo a vedere i servizi utili agli studenti, come le biblioteche, gli alloggi, le mense universitarie, gli atenei, come muoversi in città e la vita studentesca nel capoluogo veneto. 

Studiare a Venezia

La città con Canal Grande e Piazza San Marco è sede di istituti di qualità, con numerosi corsi di studio per chi decide di continuare o riprendere a studiare. A Venezia, gli studenti hanno la possibilità di vivere in un ambiente culturale, storico e artistico senza eguali, con degli incredibili panorami a fare da sfondo alle lezioni e alle attività universitarie. Se scegli di trasferirti nel capoluogo del Veneto, potrai scegliere tra diversi atenei e istituti, in base ai tuoi interessi e alle tue attitudini:

Biblioteche dove studiare a Venezia

Si sa, per gli studenti è importante avere a disposizione degli spazi per studiare tra una lezione e l’altra durante lo svolgimento dei corsi e per preparare gli esami prima e durante le varie sessioni dell’anno. Se stai cercando delle informazioni in merito, devi sapere che la rete di biblioteche del Comune di Venezia (nota come RBV) conta con ventisei biblioteche nel territorio (terraferma, centro storico e isole). Qui potrai studiare in tranquillità, circondato da libri e da un’atmosfera unica e affascinante. Su tutte, le biblioteche dell’università sono utili per trovare anche il materiale necessario alla preparazione degli esami. La Biblioteca Nazionale Marciana è visitata da molti studenti che la scelgono per la sua preziosa collezione e l’atmosfera.

Dove mangiare se studi a Venezia: le mense universitarie

Spesso potresti ritrovarti ad avere lezioni sia al mattino che al pomeriggio.

Quale migliore opzione della mensa universitaria per un pasto nutriente? L’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario (ESU-ARDSU) ha creato un servizio di ristorazione che comprende varie mense universitarie a disposizione degli stdenti di: Ca' Foscari, IUAV, Accademia delle Belle Arti e Conservatorio di Venezia. Il costo dei pasti varia in base alla fascia ISEE. Le strutture mettono a disposizione diversi menù per gli studenti, che possono scegliere in base ai gusti e alle necessità di alimentazione. 

Alloggi per studenti a Venezia: residenze universitarie

Trasferirsi in una nuova città per gli studi implica anche la ricerca di un alloggio. Se stai pensando alle residenze universitarie e valutando questa opzione, devi sapere che ogni anno puoi partecipare al bando di concorso dell’ESU-ARDSU per l’assegnazione di posti alloggio nelle residenze per studenti a Venezia o negli appartamenti convenzionati. Il bando è aperto agli iscritti a: Ca’ Foscari, Iuav, Accademia di Belle Arti, Conservatorio Benedetto Marcello. I posti vengono assegnati in base al reddito, al merito e alla distanza della sede universitaria. L’Università Ca’ Foscari, ad esempio, ha due residenze studentesche in città: Camplus Santa Marta e DoveVivo Campus Venezia a San Giobbe.

Alloggi privati a Venezia

Preferisci una soluzione più indipendente, al di fuori del contesto universitario? In città potrai trovare molte stanze, monolocali o appartamenti in affitto, in base alle tue preferenze, alle necessità e al budget a disposizione. Potrai effettuare la tua ricerca sui gruppi Facebook o sui principali portali di affitto online.

La vita studentesca di chi sceglie di studiare a Venezia

La vita studentesca a Venezia offre numerosi spunti culturali e occasioni per la socializzazione, dentro e fuori dal contesto dell’università. In città ci sono numerosi musei, gallerie e palazzi storici da visitare. Dunque, gli appassionati possono trovare in programma mostre ed eventi di vario genere. A Venezia ci sono anche tanti bar e locali dove conoscere dei coetanei e fare amicizia. Tramite le associazioni studentesche è possibile partecipare ad attività e conoscere dei colleghi di altre facoltà.

Come muoversi a Venezia?

Se vi piace spostarvi a piedi, Venezia è la città per voi. Il mezzo di trasporto del capoluogo veneto è il vaporetto. Residenti e turisti si spostano da una parte all’altra con le imbarcazioni dell'ACTV (Azienda del Consorzio Trasporti Veneziano) che hanno diversi punti di attracco sul Canal Grande e fino a Lido. La rete di trasporti locale aggiunge un tocco di unicità a questa splendida località, che è impossibile trovare altrove.

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti sulle Città Universitarie

Un consiglio in più