Studiare a Terni: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Guida completa per chi voglia studiare a Terni: come funziona la vita studentesca? Alloggi, mense, biblioteche e come muoversi nella città

Studiare a Terni: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca
getty-images

Studiare a Terni

Studiare a Terni
Fonte: getty-images

Studiare a Terni vuol dire ritrovarsi in un’area ricca di storia, che ha tanto da offrire dal punto di vista della qualità della vita. Un territorio abitato fin dall’età protostorica, che nel 1974 ha visto l’inaugurazione di corsi universitari connessi all’Università degli Studi di Perugia.

Nel 1997, invece, il tutto è stato organizzato nel Polo Scientifico Didattico di Terni. Svariati i corsi di laurea disponibili, così come i centri di ricerca attivi sul territorio. Un’opportunità a dir poco ghiotta per chi opta in carriere nel mondo scientifico. Troviamo infatti il Centro Europeo di Ricerca sulle cellule staminali, il Centro di eccellenza sui materiali innovativi nanostrutturali, la Human Health Foundation e Terni Enterprise for Research and New Industries. Dal 2018, infine, è attiva una sede dell’Università Telematica Pegaso.

Com’è studiare a Terni

Sono 10 in totale i corsi di laurea attivi presso il Polo Scientifico Didattico di Terni. Di seguito riportiamo tutti i Dipartimenti:

  • Economia (Economia Aziendale e Magistrale in Economia e management dello sviluppo sostenibile);
  • Fisica e Geologia (Ottica ed Optometria);
  • Ingegneria (Ingegneria Industriale e Magistrale in Ingegneria Industriale);
  • Ingegneria Civile e Ambientale (Ingegneria dei Materiali e dei Processi Sostenibili);
  • Medicina e Chirurgia (Infermieristica e Magistrale in Medicina e Chirurgia);
  • Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (Scienze per l’investigazione e la sicurezza e Magistrale in Scienze socio-antropologiche per l’integrazione e la sicurezza sociale).

Il sito ufficiale dell’Università offre un’ampia lista di servizi, a partire dai luoghi studio. Il Laboratorio di tecnologie inclusive InL@b è uno spazio a disposizione di tutti. È attrezzato di tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Lo scopo di quest’area è “rispondere ai bisogni di tutti gli studenti e in particolare a quelli degli studenti con disabilità e degli studenti con disturbi specifici di apprendimento”.

Ciò evidenzia la grande attenzione per le esigenze di tutti gli studenti. Il Polo Scientifico Didattico di Terni sa ascoltare e offre una mano a chi ne ha bisogno. Per questo è attivo un servizio di ascolto e sostegno per gli studenti. Si mira a prevenire problematiche di tipo psicologico, difficoltà nello studio e apprendimento e non solo.

Non soltanto comprensione ma anche enorme fiducia. Qui si formano i cittadini di domani e occorre responsabilizzarli. Per questo tre aule studio, Aula Via Fabretti, Aula Ceccherelli e Urban Center sono “destinati allo studio e all'aggregazione culturale da condurre in autogestione”.

Si garantisce inoltre assistenza sanitaria di base gratuita in favore degli studenti fuori sede, italiani e stranieri. Ai corsisti si richiede, inoltre, un IBAN valido per poter ricevere i rimborsi e per i pagamenti online, da e verso l’Amministrazione. In caso d’assenza di una carta propria, UNIPG mette a disposizione una carta di credito gratuita.

Nessuna voce qui resta inascoltata. È infatti attivo anche uno sportello anti-violenza, al fine di garantire ascolto e aiuto. Una mano testa contro tutte le forme di sopraffazione, abuso e violenza.

Biblioteche e dove studiare a Terni

Come detto, chiunque scelga di studiare a Terni potrà farlo in una delle aule studio del Polo Scientifico Didattico di Terni. A ciò si aggiunge la Biblioteca presente all’interno di Palazzo Sacripanti. È attiva per tutti gli studenti dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 12, salvo casi particolari. È possibile consultare o chiedere in prestito i libri presenti. Differente il discorso per i manuali, i dizionari e i libri di testo, unicamente da consultare in loco.

In Piazza della Repubblica si trova inoltre la Biblioteca Comunale di Terni, le cui porte sono aperte dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 18.30. Una struttura all’avanguardia, che consente anche di approfittare di servizi online come la Media Library e il Catalogo digitale, tra documenti, e-book e non solo.

Mense e punti ristoro a Terni

Non mancano di certo i servizi ristoro presso il Polo Scientifico Didattico di Terni. Tutti gli studenti possono usufruire delle mense Adisu, che vantano specialità locali e internazionali. A ciò si aggiungono dei servizi esterni.

Si fa riferimento a tre mense e sette ristoranti, che hanno siglato un accodo con l’Università degli Studi di Perugia e le sue sedi di Terni, Assisi, Foligno e Narni. Si possono acquistare singole porzioni o pasti completi. Al fine di accedere a tale opportunità, però, occorre essere in possesso di un tesserino mensa, rilasciato presso lo sportello studenti delle sedi Adisu di Perugia e Terni.

Sono infine attivi quattro bar sotto la gestione Adisu. Sono situati presso la Casa dello Studente in Via Innamorati e al Dipartimento di Ingegneria.

Alloggi universitari a Terni

È garantita accoglienza agli studenti fuori sede, che possono fare richiesta presso gli uffici Adisu per una collocazione negli spazi dell’ex Convento di San Valentino, sito in Via Filippo turati, 73. Si tratta della Residenza universitaria San Valentino.

Un totale di 50 posti letto, posti in una struttura che risale al 1500. Ben collegata al centro storico con i mezzi pubblici, così da facilitare gli spostamenti degli studenti da e per l’Università. Ci sono camere doppie e singole, con alcune attrezzate per studenti diversamente abili. Si garantisce inoltre l’accesso a bagni privati, e non solo.

Ogni camera ha accesso internet. È inoltre presente il telefono, ma è attivo unicamente in ricezione. Ogni piano vanta locali cucina e la struttura è provvista di solarium attrezzato, lavanderia, locali conversazione, dov’è presente una televisione, parcheggio, bar e mensa universitaria convenzionata e, infine, un servizio reception diurno e notturno.

Come fare a muoversi a Terni

Come in tutte le Università d’Italia, anche il Polo Scientifico Didattico di Terni offre agevolazioni e scontistiche per quanto riguarda il trasporto urbano ed extraurbano. Anno dopo anno viene confermata la convenzione con i gestori di trasporto per il Pass TPL Umbria-UNIPG.

A fronte di una spesa di 60 euro è possibile muoversi senza limiti, tra autobus, treni, funicolare di Orvieto e Minimetrò.

Attive inoltre agevolazioni per i parcheggi di Perugia e Assisi, così come un carnet scontato multiviaggio per 10 corse totali sul trasporto pubblico.

Garantite, infine, scontistiche anche per autobus Sulga e Flixbus.

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti sulle Città Universitarie

Un consiglio in più