Studiare a Lecce: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Vuoi saperne di più su cosa significa studiare a Lecce? Scopriamo tutte le informazioni riguardanti questa città e gli Atenei presenti

Studiare a Lecce: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Studiare a Lecce: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Studiare a Lecce significa immergersi in una città ricca di storia, tradizione e magia. Un luogo in cui si respira antichità, ma si guarda anche al futuro, grazie a un’offerta formativa ottima e a grandi opportunità di crescita per entrare nel mondo del lavoro. Scopriamo come studiare a Lecce, quali sono le possibilità per gli studenti, come trovare un alloggio, le mense, le biblioteche e come muoversi.

Dove studiare a Lecce

Situata nella città di Lecce, l’Università del Salento ha la sua sede principale vicino a Porta Napoli e possiede numerosi dipartimenti. Si tratta della seconda università pugliese per il numero di iscritti e viene anche denominata Università di Lecce. I dipartimenti dell’Università sono in tutto otto - Dipartimento di Scienze Giuridiche, Dipartimento di Matematica e Fisica, Studi Umanistici, Scienze Tecnologiche, Biologiche e Ambientali, Dipartimento di Economia, Beni Culturali, Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione, Storia, Società e Studi sull’Uomo. Troviamo poi il CUS, ossia il Centro Universitario Sportivo e l’ISUFI, l’Istituto superiore universitario di formazione interdisciplinare. Oltre alle varie sedi dei dipartimenti troviamo delle dislocazioni dell’Università a Brindisi, a Monteroni di Lecce e a Mesagne. Oltre all’Università del Salento, a Lecce troviamo l’Accademia delle Belle Arti che ha sede nel centro storico a pochissima distanza dalla stazione ferroviaria centrale. A nord del centro si trova invece il Conservatorio di Musica Tito Schipa.

Biblioteche dove studiare a Lecce

A Lecce esistono moltissime biblioteche in cui è possibile studiare. Luoghi in cui trovare i libri che ti servono, effettuare ricerche, seguire laboratori, ma soprattutto confrontarsi e socializzare con altri studenti. Ogni dipartimento è dotato della propria biblioteca, esistono poi diverse sale studio. In particolare presso il Campus Ecotekne, il polo universitario in provincia di Lecce che ospita le facoltà di scienze bancarie e biologia marino, e nel complesso Studium 2000 dove sono disponibili posti lettura, numerosi servizi per studenti e tavoli interattivi.

Mense e punti di ristoro a Lecce

L’Università del Salento mette a disposizione degli studenti un servizio di mensa con tariffa agevolata. Per fare richiesta è necessario collegarsi al Portale Studenti, cliccando sulla sezione “Servizi” e su “Mensa”. Le mense universitarie sono presenti in via Adriatica e via Lombardia, troviamo poi una convenzione con il Ristorante Cantuccio del Duca, situato a Monteroni di Lecce, in piazza Falconieri, e una mensa presso l’Ecotekne.

Alloggi universitari a Lecce

L’Università del Salento mette a disposizione degli studenti numerose residenze universitarie. La Residenza A. Rizzo, situata in via Adriatica, la Residenza E. De Giorgi, in via dei Salesiani, la Residenza M. Corti di via Lombardia e la Residenza Lopez y Royo in via del Mare a Monteroni di Lecce.

Tanti studenti, in ogni caso, scelgono di affittare un appartamento a Lecce. In città si possono trovare monolocali oppure appartamenti con diverse stanze da condividere con più studenti. I prezzi, solitamente, partono da 500 euro per un bilocale arrivando a un massimo di 640 euro per un trilocale.

Infine il costo di un monolocale si aggira intorno ai 450 euro. I prezzi spesso non comprendono le bollette dell’elettricità e dell’acqua, e l’abbonamento alla rete internet.

Cosa fare e come muoversi a Lecce

Lecce è una splendida città in cui studiare. Vivendo qui potrai immergerti al meglio nella cultura del Salento, godendoti le tradizioni, la storia e la gastronomia. A Lecce inoltre è possibile godersi un’atmosfera studentesca straordinaria, con studenti provenienti da tutto il mondo.

Vivere in quest’angolo di Puglia di solito è economico, anche se tutto dipende dalla tipologia di alloggio scelto e dallo stile di vita. Affittando una stanza all’interno di un appartamento condiviso e aggiungendo le spese per cibo, spostamenti e tempo libero, la spesa dovrebbe essere pari a 450-500 euro. I quartieri più apprezzati dagli studenti sono Mazzini, Rudiae, Leuca, San Pio, San Nicola, Santa Rosa Ferrovia, Casermette e Salesiani. La scelta, ovviamente, dovrà ricadere sull’area più vicina all’Università prescelta.

Lecce è senza ombra di dubbio una città a misura d’uomo, con la possibilità di muoversi anche a piedi fra siti storici, punti interessanti del centro storico e locali. Gli autobus urbani consento di spostarsi in città, ma sono disponibili anche servizi di noleggio scooter e biciclette, un’ottima alternativa per muoversi facilmente fra biblioteche e sedi universitarie.

E il tempo libero? Lecce offre moltissime possibilità. Troviamo prima di tutto diverse zone verdi in cui leggere, passeggiare e fare sport. Il polmone verde di Lecce è la Villa Comunale, situata nelle vicinanze del centro storico. Troviamo poi il Parco della Torre di Belloluogo, a poca distanza da Porta Napoli, Piazza Mazzini, dove una grande fontana permette di rinfrescarsi durante le estati afose ed è possibile raggiungere velocemente Piazza Sant’Oronzo. Il Parco Cittadino Coni, situato in via vecchia Frigole, è una palestra a cielo aperto dove fare sport, divertirsi, ma anche studiare.  

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti sulle Città Universitarie

Un consiglio in più