Studiare a Genova: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Se sei interessato a studiare a Genova in questo articolo troverai tutto quello che occorre sapere su alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Studiare a Genova: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca
getty-images

Studiare a Genova: informazioni utili

Fonte: getty-images

Scegliere la città in cui effettuare il proprio percorso di studi è molto importante non solo dal punto di vista delle facoltà presenti che indirizzeranno il proprio futuro, ma anche a livello organizzativo e di vita universitaria in generale. Una delle città più interessanti d'Italia per laurearsi è senza ombra di dubbio Genova, incantevole località ligure che offre diverse opportunità per tutti gli studenti universitari, attuali e futuri.

In questo articolo scopriremo insieme tutte le informazioni che occorre sapere da chi è interessato a studiare a Genova, ovvero tante nozioni utili su alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca.

Studiare a Genova: alla scoperta della sua università

Come accennavamo in precedenza, quella di studiare a Genova è un'ottima scelta in quanto da queste parti sorge una buonissima università, comunemente chiamata UniGe. Fondata nell'ormai lontano 1481, ha la sua sede principale nel centro storico cittadino, ma presenta anche sedi distaccate in varie città della Liguria, e più precisamente a Imperia, Savona, La Spezia, Chiavari e Pietra Ligure.

Inoltre, questo ateneo è organizzato in scuole che sono strutture di coordinamento tra più dipartimenti raggruppati secondo criteri di affinità disciplinare e di funzionalità organizzativa. In totale sono 22 dipartimenti (di cui uno interscuola), ripartiti in 5 scuole.

Attualmente l'Università di Genova offre 61 corsi di studio triennali, 7 corsi di laurea a ciclo unico, 60 corsi di laurea magistrale. Vanta anche diverse eccellenze, come la la facoltà di medicina, il settore di economia marittima e ingegneria navale. Per farvi un esempio più specifico, nel campo delle Scienze e Tecnologie del Mare l’offerta dell’ateneo genovese è quella più ricca, con sbocchi professionali importanti. 

Iscriviti al canale Whatsapp di Studenti.it per ricevere gli aggiornamenti in tempo reale sulle news che riguardano la scuola, i giovani e tutte le opportunità come borse di studio e bonus. VAI QUI (ricorda di abilitare le notifiche).

Gli alloggi universitari

Ma dove si può alloggiare a genova? La buona notizia per coloro che scelgono di studiare a Genova è che la città offre diverse possibilità di alloggio adatte a tutte le tasche. UniGe ha un'apposita pagina che orienta alle locazioni e agli alloggi e che fa focus in primis sui servizi offerti da Aliseo - Agenzia ligure per gli studenti e l'orientamento.

Aliseo dispone di 976 posti letto, di cui 951 a Genova e 25 a Savona. Per poterne ottenere uno occorre possedere determinati requisiti economici e di merito, oppure fare domanda per posti letto a pagamento con tariffe mensili che vanno dai 220 a 350 euro. Per quanto riguarda le soluzioni private, UniGe mette anche a disposizione una bacheca che raccoglie tutte le proposte d'affitto.

I prezzi, tra le altre cose, sono un po' più contenuti rispetto a tante altre località italiane: una camera singola in appartamento privato ha un prezzo che va dai 250 euro ai 400 mensili; un intero appartamento in affitto è possibile trovarlo a partire da 500 euro mensili, chiaramente a seconda delle zone, In più, una notte di solo pernottamento presso l’ostello della gioventù parte dai 20 euro.

Un'altra possibilità è quella di alloggiare presso i pensionati religiosi maschili e femminili, oppure in collegi universitari legalmente riconosciuti, ovvero delle residenze che offrono qualificati e moderni servizi abitativi insieme ad un più ampio progetto di formazione accademica e professionale.

Mangiare a Genova: le mense

Coloro che hanno deciso di studiare a Genova saranno felici di sapere che l'università offre anche diverse mense. Il costo dei piatti può variare in base al proprio ISEEU, ma gli studenti che non hanno riduzioni pagano un pasto completo 6,00 euro.

Le principali mense a Genova sono:

  • Gastaldi – Casa dello studente Corso Gastaldi 25;
  • Puggia – Viale Gambaro 54;
  • Asiago – Casa dello studente Via Asiago 2;
  • Darsena – Via Vivaldi;
  • Brignole – Albergo dei Poveri Piazzale Brignole 2.

C'è poi un'altra mensa per il Campus di Imperia, ovvero  presso ASL 1 Imperiese sede di Bussana in Via Aurelia di Ponente,97 e a Savona, nell' Ex caserma Bligny in Via Cadorna, 7.

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Le biblioteche per studiare

Frequentare l'università e non mettere la testa sui libri è pressoché impossibile e, per questo motivo, se si decide di studiare a Genova è molto importante conoscere anche le varie biblioteche disponibili. Su Genova ce ne sono diverse, alcune facenti parti del Sistema Bibliotecario d'Ateneo:

  • Biblioteca della Scuola di Scienze Matematiche Fisiche Naturali;
  • Biblioteca della Scuola di Scienze Mediche e Farmaceutiche;
  • Biblioteca della Scuola di Scienze Sociali;
  • Biblioteca della Scuola di Scienze Umanistiche;
  • Biblioteca della Scuola Politecnica;
  • Biblioteche dei Campus.

Non mancano di certo a Imperia, a La Spezia e a Savona. In più l'università mette a disposizione della aule studio durante le ore serali e nel weekend.

In genere sono aperta il sabato e la domenica dalle ore 8.30 alle 22. In più, in giro per per il centro storico ci sono anche una serie di caffè in cui incontrare altri studenti universitari intenti a preparare i loro esami. Senza dimenticare che durante le belle giornate è possibile approfittare anche dei tavoli in legno situati presso il bellissimo Parco del Peralto.

Muoversi e fare la vita da universitari

Muoversi a Genova è davvero facile, perché la città è collegata davvero bene. In più, per gli universitari è molto più semplice perché è possibile contare su delle agevolazioni stipulate dall'UniGe e dall'AMT, servizio del trasporto pubblico. AMT per altro propone abbonamenti annuali scontati per Under 26 e l'abbonamento telematico a CityPass gratuito per tutte le matricole.

Una volta padroneggiati i trasporti, un altro degli aspetti positivi dello studiare a Genova è anche il divertimento, quella vita universitaria che tra un esame e l'altro è giusto (e si deve) fare. La buona notizia è che questa colorata città ligure è ricca di eventi e occasioni di incontro con altri studenti. Il divertimento è assicurato anche grazie ai tanti locali sul mare in cui, soprattutto durante la bella stagione, si può mangiare e bere senza spendere un patrimonio.

Genova è anche un'ottima città per gli amanti della musica perché qui, ogni anno tanti, numerosi artisti fanno tappa in tour. In più ci sono anche alcuni cinema che offrono sconti speciali agli studenti.

Senza dimenticare i molti eventi gratuiti e anche le tante meraviglie da visitare in città e nei dintorni. Insomma, se la tua idea è quella di studiare a Genova non possiamo che dire che hai fatto una scelta ottima.

Test Orientamento universitario: scopri per quale facoltà sei più portato.

Leggi altri contenuti sulle Città Universitarie

Ecco per te altri articoli utili relativi alle città universitarie d'Italia. Troverai tante informazioni utili, che ti aiuteranno a fare una scelta ponderata e iniziare gli studi universitari nel migliore dei modi.

Un consiglio in più