Studiare a Firenze: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

State valutando se studiare a Firenze? Scopriamo insieme alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca per chi sceglie questa destinazione.

Studiare a Firenze: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca
getty-images

Studiare a Firenze: alloggi, mense, biblioteche e vita studentesca

Fonte: getty-images

Siete degli studenti della scuola secondaria di secondo grado quasi alla fine degli studi? In questo caso, molto probabilmente, starete cercando delle informazioni sull’università per continuare gli studi. Sarete curiosi di saperne di più sui corsi, le facoltà, le iscrizioni, gli esami e tutto ciò che concerne l’inizio della nuova fase della vostra vita da studenti. Non solo, iniziare l'università implica anche la scelta ponderata della città in cui si andrà a studiare. In particolare, se state valutando Firenze come destinazione, allora questo articolo è ciò che fa per voi. Nei prossimi paragrafi andremo a vedere i vari fattori che meritano di essere considerati dagli studenti che vogliono frequentare qui l’università. La vita studentesca non è solo fatta di studio ed esami. In particolare, chi si trasferisce per gli studi avrà bisogno di un ambiente stimolante, in linea con la propria personalità e i propri bisogni. Dunque, andremo a esplorare insieme nel dettaglio diversi fattori importanti come le facoltà e gli atenei presenti in città, le biblioteche, gli alloggi, le mense universitarie, come spostarsi in città e la vita studentesca nel capoluogo della Toscana. 

Studiare a Firenze

A Firenze si trovano diversi istituti accademici prestigiosi. Chi sceglie di trasferirsi in questa città avrà una vasta gamma di opzioni per continuare gli studi. Presso l’UniFi, Università degli Studi di Firenze, ci sono diversi dipartimenti con vari corsi a disposizione. Potrete scegliere tra: l’Area Biomedica, l’Area Scientifica, l’Area delle Scienze Sociali, l’Area Tecnologia e l’Area Umanistica e della Formazione. Il capoluogo toscano è tra le principali citta d’arte d’italia, con numerosi musei e gallerie da visitare. Qui non poteva mancare l’Accademia di Belle Arti, che offre agli studenti corsi di I livello: Decorazione, Design, Didattica per i musei, Grafica, Graphic design, Nuove tecnologie dell'arte, Pittura, Scenografia e Scultura; corsi di II livello, come: Nuovi linguaggi espressivi, Illustrazione, Metodologie della pittura, Progettazione plastica per la scenografia teatrale, Progettazione allestimenti spazi espositivi e Visual Culture; ma anche Master e un Dottorato di ricerca. Firenze ospita anche la sede dell’Università Telematica degli Studi IUL, l’Accademia Italiana (con corsi di moda, design, grafica e fotografia) e la European School of Economics. Le scelte a disposizione dei futuri studenti sono molte e differenti. Qui avrete la possibilità di immergervi in un contesto stimolante, immersi nella cultura e nell’arte di una città nota e amata in tutto il mondo.

Biblioteche dove studiare a Firenze

Per chi cerca un ambiente silenzioso e tranquillo per studiare durante il normale svolgimento del semestre o per preparare gli esami durante le varie sessioni, le biblioteche sono il luogo ideale. Gli studenti che si trasferiscono a Firenze ne hanno molte a loro disposizione. Presso le varie facoltà dell’Università degli Studi di Firenze ci sono le biblioteche universitarie, ideali per gli studenti, che avranno a disposizione testi e materiali dei corsi che frequentano.

Fuori dal contesto universitario, invece, ci sono anche le seguenti strutture:

In questa città le opzioni sono numerose. Le varie strutture hanno anche un grande valore artistico e un’atmosfera che favorisce lo studio. Dunque, in base al corso di studi intrapreso e alla vostra localizzazione potrete scegliere tra le varie opzioni per studiare. 

Dove mangiare se studi a Firenze: le mense universitarie

Gli studenti che hanno lezione sia al mattino che al pomeriggio, o che preferiscono studiare in facoltà nel corso della giornata possono fare riferimento alle mense universitarie per i pasti. L'Azienda della Regione Toscana per il Diritto allo Studio Universitario (DSU) mette a disposizione degli studenti iscritti dei servizi di ristorazione. Nei pressi delle varie sedi si trovano mense e strutture convenzionate dove gli studenti possono trovare dei pasti completi a prezzi ridotti. Il costo per ciascuno viene stabilito in base alla dichiarazione ISEE, che viene presentata al momento dell’iscrizione. 

Alloggi per studenti a Firenze: residenze universitarie

Lo stesso ente gestisce anche il servizio di alloggio universitario. I posti letto vengono assegnati in base a un concorso agli studenti residenti fuori sede. I fattori che vengono considerati sono l’ISEE e il merito accademico. Le strutture a disposizione hanno diverse soluzioni abitative per gli studenti: camere singole, camere doppie, monolocali, bilocali e piccoli appartamenti con varie camere. Inoltre, sono presenti degli spazi ricreativi e aree destinate allo studio. 

Alloggi privati a Firenze

Per chi preferisce una soluzione indipendente, in città si possono trovare facilmente delle stanze in affitto in appartamenti condivisi, monolocali o appartamenti interi. Dunque, in base alle necessità, alle preferenze e alle possibilità di ciascuno, esistono anche queste opzioni. Per una soluzione di questo tipo si può fare riferimenti ai gruppi su Facebook o ai principali portali di affitto online.  

La vita studentesca di chi sceglie di studiare a Firenze

La vita studentesca a Firenze offre tante opportunità agli amanti della cultura e dell’arte. In città ci sono tanti musei e gallerie da visitare. Inoltre, grazie alle associazioni studentesche si ha la possibilità di socializzare e conoscere altri coetanei nel contesto universitario e fuori, per godere al meglio della città e di ciò che questa ha da offrire.

Firenze ha anche una vivace vita notturna, con bar e locali ideali per fare amicizia e divertirsi fuori dalle aule studio. 

Come muoversi a Firenze?

A Firenze ci si può facilmente spostare a piedi. Per percorsi di maggiore distanza si può fare riferimento al sistema dei trasporti pubblici, con autobus e tram che attraversano il capoluogo toscano e collegano le varie aree. Chi ama stare all’aria aperta può preferire la bicicletta, in particolare in primavera e in estate, per spostarvi e al tempo stesso ammirare la città da un altro punto di vista.

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti sulle Città Universitarie

Un consiglio in più