Come saranno strutturate le tracce della seconda prova di maturità 2022

Di Maria Carola Pisano.

Anche se le tracce della seconda prova di maturità 2022 saranno diverse per ogni istituto, seguiranno linee guida comuni: ecco quali

MATURITA' 2022

Come saranno strutturate le tracce della seconda prova di maturità 2022
Come saranno strutturate le tracce della seconda prova di maturità 2022 — Fonte: getty-images

La seconda prova di maturità 2022 quest'anno sarà diversa da quelle dell'esame pre Covid: le tracce non saranno ministeriali, saranno i commissari a definire le stesse internamente a ciascun istituto. I docenti titolari delle materie oggetto della seconda prova dal MI devono preparare tre tracce sulla base degli argomenti svolti nelle classi coinvolte entro il 22 giugno. Il giorno del secondo scritto, precisamente il 23 giugno, verrà sorteggiata la traccia tra le tre proposte. Le materie, dicevamo, sono state scelte dal MIqui trovi le discipline di Licei, Tecnici e Professionali

STRUTTURA SECONDA PROVA 2022

Come dicevamo, le tracce vengono fatte direttamente dai prof delle commissioni, e dovranno basarsi sul programma effettivamente svolto (gli argomenti verranno indicati nel documento del 15 maggio) ma le caratteristiche della prova devono essere conformi ai quadri di riferimento per la redazione e lo svolgimento della seconda prova scritta. Cosa sono i quadri di riferimento?
Sono delle linee guida pubblicate dal MI a fine 2018, a cui le commissioni dovranno fare riferimento per creare le tracce. Quindi anche se saranno diverse da istituto a istituto, la struttura sarà simile per tutti gli indirizzi di studio. Struttura, argomenti e caratteristiche variano a seconda dell'indirizzo di studio: 
Ascolta su Spreaker.