Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare: riassunto e personaggi

Di Redazione Studenti.

La Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare: riassunto e personaggi del romanzo di Luis Sepúlveda.

STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNÒ A VOLARE: RIASSUNTO

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare: riassunto e personaggi
Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare: riassunto e personaggi — Fonte: istock

Il romanzo Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare di Luis Sepùlveda racconta le avventure di un gatto di nome Zorba che si ritrova ad occuparsi di un pulcino del gabbiano Kengah. La madre, un bel gabbiano, finisce per sbaglio in una macchia di petrolio rovesciato nel mare e appena prima di morire lascia in affidamento al gatto l'uovo appena deposto. Zorba promette a Kengah di non mangiare l'uovo, di prendersi cura del piccolo gabbiano e di insegnargli a volare. Appena l’uovo si schiuse il piccolo viene chiamato Fortunata e il gatto, insieme ai suoi amici Colonnello e Segretario, si prende cura della piccola gabbianella. Zorba con i suoi amici riescono a far crescere bene la gabbianella e diventata ormai grande era arrivato il momento di insegnagli a volare. Dopo diversi tentativi decidono di chiedere aiuto ad un essere umano e questo significava rompere il tabù di non parlare agli esseri umani. Zorba, Segretario e Colonnello decidono di chiedere aiuto ad un poeta. Si rivolgono quindi al padrone di Bubulina, una gatta molto amata in città. Il poeta accompagna i gatti e la gabbianella sul campanile di San Michele e da qui Fortunata si getta, batte le ali e finalmente impara a volare.

STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNÒ A VOLARE: PERSONAGGI

Zorba: è un grosso gatto domestico di colore nero con una macchia bianca sulla gola, ha gli occhi gialli ed è molto agile. Zorba si prende cura di Fortunata.

Kengah: è la madre di Fortunata. Una gabbiano con penne di colore argento.

Fortunata: il piccolo gabbiano di cui si prende cura il gatto Zorba. Fortunata pensa che sua madre sia un gatto e per questo non ha voglia di imparare e volare e vuole essere un gatto.

Segretario e Colonello: sono i gatti amici di Zorba.

Bubulina: è una gatta graziosa, la più amata della città.

Il padrone di Bubulina: è il poeta che aiuta i gatti a far volare Fortunata.