Stelle, sole e galassie: riassunto

Di Redazione Studenti.

Cosa sono e quali sono le differenze fra stelle, sole e galassie. Come si sono formati, cosa sono. Riassunto

STELLE, SOLE E GALASSIE

Stelle, sole e galassie: quali sono le differenze?
Stelle, sole e galassie: quali sono le differenze? — Fonte: getty-images

L'universo è un insieme di galassie e di corpi celesti. Esso si è originato circa 20 miliardi di anni fa,a causa dell'esplosione di un atomo primordiale,il quale scoppiando ha immesso nell'universo tante particelle di protoni ed elettroni,che addensandosi hanno formato tutti i vari corpi celesti.

GALASSIE

Tutte le stelle dell'universo sono raggruppate nelle galassie,cioè degli insiemi di stelle. La galassia sulla quale viviamo è la Via Lattea,essa ha come punto di riferimento il sole,ed è formata da circa 100miliardi di stelle. Le galassie hanno diverse forme le più conosciute sono quelle:ellittiche,a spirale e a spirale barrata.

STELLE

Le stelle sono dei corpi celesti che brillano di luce propria. Esse sono degli agglomerati gassosi e producono una grande quantità di energia. La distanza tra le stelle è misurata in UA. La magnitudine di una stella ci permette di vedere la sua luminosità. La luminosità assoluta di una stella è la quantità di energia che essa emana,mentre la magnitudine assoluta è l'unità di misura della luminosità assoluta. Lo spettrometro è uno strumento che ci fa vedere gli spettri stellari,cioè le radiazioni delle stelle e i loro colori che si dividono in 7 classi principali e sono:O,B,A,F,G,K,M.

SISTEMA SOLARE

Il sistema solare ha come punto di riferimento il sole. Esso si è originato circa 5 miliardi,grazie all'esplosione di una stella a noi molto vicina.

Quest'esplosione ha immesso nell'universo delle polveri e dei gas che si sono addensati verso il centro, e hanno dato vita ai diversi corpi celesti,cioè pianetini,comete,satelliti e meteoroidi. I pianetini hanno una superficie rocciosa e si trovano tra Marte e Giove. Le comete sono delle stelle con una coda che si muovono seguendo una traiettoria allungata.

I meteoriti sono dei corpi che quanto entrano a contatto con il campo gravitazionale della terra lasciano una scia luminosa.

IL SOLE E LA TERRA

Il sole è una stella media gialla. La parte più interna del sole è chiamata nucleo. La sua temperatura è molto elevata. Dopo il nucleo c'è lo strato di trasporto radiativo,nel quale l'energia si propaga per irraggiamento, poi abbiamo lo strato di trasporto convettivo nel quale l'energia si propaga attraverso i moti convettivi. In fine troviamo la fotosfera,che è la parte esterna che noi vediamo,formata dalla cromosfera e dalla corona solare.

La terra fa parte di un raggruppamento di corpi celesti, chiamato sistema solare. Essi si influenzano a vicenda a causa della forza di gravità, cioè la forza di attrazione esercitata dai corpi a causa della loro massa. Tutti i corpi del sistema solare subiscono l'attrazione gravitazionale esercitata dal sole. La terra ha una forma sferica schiacciata ai poli, e questo è dovuto alla forza centrifuga. La figura che meglio rappresenta il nostro pianeta è il geoide, e questo perché ci sono sia i rilievi che gli avvallamenti.

LE CONSEGUENZE DEI MOTI DELLA TERRA

Come abbiamo già accennato precedentemente, la terra compie due movimenti: uno di rotazione, ed uno di rivoluzione. Quello di rotazione dura 24 ore e determina il dì e la notte. Il sole illumina solo metà della superficie terrestre. Il confine tra la parte illuminata e quella buia è segnato dal circolo di illuminazione.

Il passaggio dalla superficie illuminata, non è brusco, e può essere testimoniato dall' alba e dal crepuscolo, cioè nei momenti della giornata in cui il sole non è presente nel cielo, ma vediamo lo stesso la sua luce trattenuta dall' atmosfera terrestre. Quello di rivoluzione dura 365 giorni e determina le varie stagioni.

Abbiamo due equinozi: quello primaverile (il 21 marzo) e quello autunnale (il 23 settembre). Infine ci sono due solstizi: quello estivo (il 21 giugno) e quello invernale (il 22 dicembre).

Leggi anche:

ASCOLTA IL PODCAST SUI PIANETI DEL SISTEMA SOLARE

Ascolta su Spreaker.