Stage in Europa: tutte le opportunità a Strasburgo e Bruxelles

Di Veronica Adriani.

Tutte le opportunità in scadenza nel 2018 per fare uno stage in Europa a Strasburgo e Bruxelles. Tirocini retribuiti in traduzione, giornalismo e non solo

STAGE AL PARLAMENTO EUROPEO

Sono tante le opportunità che UE offre per chi voglia fare dei tirocini retribuiti tra 2018 e 2019
Sono tante le opportunità che UE offre per chi voglia fare dei tirocini retribuiti tra 2018 e 2019 — Fonte: istock

Se hai voglia di fare un'esperienza all'estero e stai cercando un tirocinio retribuito, magari in una delle grandi istituzioni europee, è arrivato il momento di guardarti intorno. Sono tante, le opportunità destinate agli studenti universitari che nel 2018 e nel 2019 vogliano fare esperienza in un settore internazionale, soprattutto nella traduzione e nel giornalismo.

Per info supplementari, consulta la pagina dei tirocini nell'Unione Europea

STAGE IN EUROPA: TIROCINI IN GIORNALISMO

1252.26 euro al mese: è questa la retribuzione prevista per chi usufruirà dell'opportunità di partecipare a un tirocinio nel settore giornalistico promosso dal parlamento Europeo. I Tirocini Robert Schuman, tenuti presso il Segretariato generale del parlamento Europeo,sono disponibili in due periodi dell'anno:

  • estivo: Dal 1° marzo al 31 luglio, scadenza dal 15 agosto al 15 ottobre a mezzanotte
  • invernale: Dal 1° ottobre al 28/29 febbraio, scadenza dal 15 marzo al 15 maggio a mezzanotte

Le possibilità sono tre:

  • generale, per chiunque soddisfi i requisiti di ammissione;
  • giornalismo, per cui ai candidati è richiesta un’esperienza professionale comprovata da pubblicazioni, dall’iscrizione all’ordine dei giornalisti di uno Stato membro dell’Unione europea o dal completamento di una formazione giornalistica riconosciuta negli Stati membri UE o negli Stati candidati all’adesione;
  • Premio Sacharov: un programma dedicato all'opera del Parlamento europeo a favore dei diritti umani e delle norme internazionali in materia, ed è dedicato a chi desideri approfondire la tematica

I requisiti:

  • essere cittadini di uno Stato membro UE o di un paese candidato all’adesione
  • aver compiuto 18 anni alla data d’inizio del tirocinio;
  • avere una profonda conoscenza di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea;
  • non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio UE.

STAGE IN EUROPA: TIROCINI IN TRADUZIONE

I tirocini in traduzione sono due:

  • Tirocini di formazione alla traduzione
  • Tirocini di traduzione per titolari di diplomi universitari

I tirocini di formazione alla traduzione sono destinati a chi sia già titolare, prima della data di scadenza delle candidature, di un diploma di fine studi secondari corrispondente al livello di accesso all'Università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello. Sono riservati in particolare ai candidati che devono effettuare un tirocinio nel quadro del loro piano di studi purché siano già maggiorenni il primo giorno del loro tirocinio.

La retribuzione è di circa 322.10 €. Le condizioni per la candidatura sono le stesse elencate poco sopra.

Periodo di fruizione e scadenza

  • Inizio del tirocinio: 1º gennaio. Scadenza: 15 giugno –15 agosto (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º aprile. Scadenza: 15 settembre – 15 novembre (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º luglio. Scadenza: 15 dicembre – 15 febbraio (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º ottobre. Scadenza: 15 marzo – 15 maggio (mezzanotte)

I tirocini di traduzione per i titolari dei diplomi universitari sono invece riservati ai titolari di diplomi rilasciati da università o istituti equivalenti. Consentono di completare le conoscenze che acquisite nel corso degli studi e di familiarizzarsi con l'attività dell'Unione europea ed in particolare del Parlamento europeo.

La retribuzione prevista è di circa 1.313,37 euro al mese. Anche in questo caso le condizioni della candidatura sono le stesse già indicate sopra.

Periodo di fruizione e scadenza

  • Inizio del tirocinio: 1º gennaio. Scadenza: 15 giugno –15 agosto(mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º aprile. Scadenza: 15 settembre – 15 novembre (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º luglio. Scadenza: 15 dicembre – 15 febbraio (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º ottobre. Scadenza: 15 marzo – 15 maggio (mezzanotte)

STAGE AL MEDIATORE EUROPEO DI STRASBURGO

Possibilità di stage dal 1 settembre 2018 o dal 1 gennaio 2019 anche per chi sia interessato alla mediazione, dunque all'ambito giuridico.

Ogni anno il Mediatore Europeo offre borse di stage per giovani laureati che desiderino svolgere un tirocinio presso tale istituzione per una durata che può variare dai 4 ai 12 mesi.

I tirocini sono retribuiti e inizialmente offerti per un periodo di quattro mesi, prolungabili per altri quattro mesi dopo valutazione delle prestazioni del tirocinante.

I tre flussi offerti dall'ufficio del Mediatore Europeo sono:

  • Stream I: European Public Administration
  • Stream II: Law
  • Stream III: Audit & Economics

Anche in questo caso è prevista una retribuzione, che sarà pari al 25% del salario base di un funzionario di grado A *6 step 1, compresa una indennità familiare, se ritenuta necessaria.

La scadenza per la candidatura è il 31 marzo, e va effettuata secondo quanto scritto nel sito del Mediatore Europeo, che consente anche di scaricare il modulo di candidatura.

Requisiti:

  • cittadinanza europea;
  • laurea o diploma di almeno 3 anni in una delle seguenti discipline: Scienze politiche, Studi europei, Relazioni internazionali, Pubblica amministrazione europea, Risorse umane, Giurisprudenza, Economia
  • conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’UE e buona conoscenza di una seconda.
  • conoscenza dell’inglese, lingua di lavoro durante il tirocinio