Serie TV e film tratti da fumetti: quali sono, caratteristiche

Di Redazione Studenti.

Principali film e serie TV tratti da fumetti e graphic novel. Quali sono, che caratteristiche hanno, somiglianze e differenze con le opere originali

Film e serie TV tratti da fumetti

The Umbrella Academy è una delle ultime serie TV tratte da fumetti. Ma quali sono le altre? E i film?
The Umbrella Academy è una delle ultime serie TV tratte da fumetti. Ma quali sono le altre? E i film? — Fonte: getty-images

Negli ultimi anni, il cinema d'azione è cambiato radicalmente rispetto al passato. I film d'azione degli anni '80 e '90 erano caratterizzati soprattutto da azione esplosiva e scenografie di grande impatto, ma spesso si rivelavano piuttosto scontati e prevedibili, con trame semplici e personaggi stereotipati.

Ma qualcosa negli anni successivi è cambiato: il cinema ha iniziato a guardare a fumetti e graphic novel per trovare ispirazione in un tipo di letteratura che offriva personaggi complessi e trame articolate. Erroneamente, infatti, si pensa che i "film di supereroi" siano puro divertimento senza spessore, ma non c'è nulla di più sbagliato. I personaggi nati dalla matita dei grandi fumettisti sono sfaccettati e mossi da profonde motivazioni. naturalmente, il tutto è contornato da una grafica di ultima generazione, che mira a offrire al grande pubblico un'esperienza di visione più coinvolgente.

I film tratti da fumetti hanno anche portato alcune importanti novità nel mondo del cinema d'azione, come un tono più maturo e un approccio più realistico: questo ha contribuito a rendere i film più credibili e coinvolgenti, e ha permesso di esplorare temi più complessi come la responsabilità, la morale e la giustizia.

Perché trarre film e serie tv da fumetti e graphic novel?

Ci sono molti motivi per trarre film e serie tv da fumetti e graphic novel.

Innanzitutto, queste storie sono già ben note ai lettori e quindi offrono una fanbase già esistente. Inoltre, i fumetti e le graphic novel presentano una grande varietà di personaggi, trame e ambientazioni che possono essere facilmente adattate al grande schermo. Infine, i fumetti offrono un'ampia gamma di generi, temi e stili visivi che possono essere sfruttati per creare film e serie tv piacevoli per un ampio pubblico. Come a dire: esistono più piani di coinvolgimento e comprensione di un film di questo tipo: tutto sta a capire a quale livello di profondità si vuole arrivare.

Film tratti da fumetti e graphic novel

I film tratti da fumetti e graphic novel sono moltissimi. Limitiamoci qui a ricordare i più famosi:

1. The Dark Knight (2008)
2. Watchmen (2009)
3. V per Vendetta (2005)
4. Spider-Man (2002)
5. Spider-Man 2 (2004)
6. Iron Man (2008)
7. Batman Begins (2005)
8. X-Men (2000)
9. Deadpool (2016)
10. The Avengers (2012)
11. Superman (1978)
12. Thor (2011)
13. Captain America: The First Avenger (2011)
14. 300 (2006)
15. Sin City (2005)
16. Wonder Woman (2017)
17. Hulk (2003)
18. Kick-Ass (2010)
19. The Mask (1994)
20. Ghost World (2001)

Il personaggio di Batman

Michael Keaton sul set di Batman
Michael Keaton sul set di Batman — Fonte: getty-images

Il personaggio di Batman è probabilmente uno dei più sfruttati di sempre: i film nati dai fumetti che raccontano le gesta dell'uomo-pipistrello sono moltissimi, a firma di grandi autori come Christopher Nolan, Tim Burton, Joel Shumacher e Matt Reeves. Il modo in cui l'eroe è stato interpretato di volta in volta sia dall'attore che dal regista, cambia radicalmente il racconto ma anche l'ambientazione del film.

Ma in che modo il personaggio di Batman ha contribuito a scrivere grandi capolavori portati sul grande schermo? E quali sono le differenze coi fumetti?

  • Il cinema ha dato maggiore enfasi alla psicologia dei personaggi: i film di Batman hanno esplorato più a fondo la psicologia dei personaggi rispetto ai fumetti, offrendo al pubblico una visione più approfondita delle motivazioni di Batman e dei suoi nemici e alleati.
  • Una trama più complessa: i film di Batman introducono una trama molto più complessa rispetto ai fumetti, con più personaggi e più sfaccettature che si intrecciano in modo più intricato.
  • Effetti visivi di ultima generazione: i film di Batman offrono una gamma di effetti visivi di ultima generazione che rendono più dinamiche le scene d'azione e più realistiche le scene di vita quotidiana.
  • Un approccio più realistico: i film di Batman sono più realistici rispetto ai fumetti, con una storia che si concentra più sugli aspetti psicologici e sociali dei personaggi e meno sulla fantasia.
  • Una grafica di livello superiore: i film di Batman presentano una grafica di livello superiore rispetto ai fumetti, con scenografie più dettagliate e personaggi dall'aspetto più realistico.

Ma quali differenze ci sono fra i vari film di Batman, si pensi ad esempio a Batman Begins e a Il cavaliere oscuro?

  • Ambientazione: Batman Begins è ambientato nella moderna città di Gotham, mentre Il Cavaliere Oscuro è ambientato in un'epoca più tenebrosa e post-apocalittica.
  • Storia: Batman Begins segue l'ascesa di Bruce Wayne nella sua lotta contro i criminali di Gotham, mentre Il Cavaliere Oscuro offre una storia più cupa e matura con un forte focus sulla morale e sui temi di giustizia e di responsabilità.
  • Personaggi: Il Cavaliere Oscuro presenta una serie di personaggi più complessi rispetto a Batman Begins, tra cui una versione più oscura e malvagia del Joker e altri villain come Ra's al Ghul.
  • Tono: Batman Begins è più ottimista e positivo, mentre Il Cavaliere Oscuro è più cupo e sfocia in una tragedia.
  • Estetica: Batman Begins presenta un'estetica più tradizionale, mentre Il Cavaliere Oscuro ha un aspetto più moderno e dinamico.

Watchmen

Watchmen ha avuto il merito di rivoluzionare completamente il canone dell'eroe, sia nel fumetto che sul grande schermo. I supereroi protagonisti di Watchmen sono antieroi caduti in disgrazia, di cui il mondo non ha più bisogno. In questa fragilità sta tutta la grandezza della graphic novel e del film correlato.

Watchmen è una storia più matura e adulta rispetto ad altri film sui supereroi, che si concentra maggiormente su tematiche come la violenza, la politica e la morale. Inoltre, dà più spazio a personaggi complessi e sfaccettati che riflettono le preoccupazioni della società contemporanea.

La storia è oscura e drammatica, con una trama intricata che esamina le conseguenze dell'azione e la responsabilità morale. Presenta infine una grafica più sofisticata rispetto ad altri film sui supereroi, con effetti visivi più realistici e una fotografia più cupa e sinistra.

V per vendetta

Altro film epico tratto da una graphic novel è V per Vendetta, una storia politica che si svolge in un futuro distopico, in cui un misterioso e mascherato V cerca di rovesciare la tirannia esercitata da una dittatura totalitaria sulla popolazione britannica. Utilizzando la violenza, V inizia a organizzare una serie di attacchi contro le forze di sicurezza del regime, incoraggiando la popolazione a unirsi e lottare contro l'ingiustizia. Alla fine, V riesce a rovesciare il regime e a instaurare una nuova era di libertà e giustizia.

Alcune differenze tra fumetto e serie tv:

  • La trama: la trama del fumetto è più breve e lineare, mentre quella della serie tv è più complessa ed elaborata.
  • I personaggi: nella serie tv sono presenti personaggi aggiuntivi che non sono presenti nel fumetto, come il detective Finch e la sua squadra.
  • Tematiche: mentre nel fumetto le tematiche vanno dalla politica alla storia, nella serie tv ci sono anche tematiche più moderne come l'omosessualità, la responsabilità individuale e la tecnologia.
  • Stile visivo: la serie tv ha uno stile visivo più sofisticato rispetto al fumetto, con una maggiore attenzione ai dettagli e una fotografia più raffinata.

Il personaggio di Guy Fawkes è diventato un simbolo di resistenza all'autoritarismo e all'ingiustizia nella cultura popolare moderna, grazie alla sua partecipazione alla famosa congiura del 1605. Il suo volto mascherato è diventato un'icona del movimento Anonymous, e simboleggia un'opposizione al governo, all'autorità e alla tirannia in generale.

La maschera di Guy Fawkes è stata portata a manifestazioni di protesta in tutto il mondo, e ha dato speranza a coloro che credono che la società debba essere basata su principi di giustizia e uguaglianza. Questo simbolo di resistenza all'oppressione ha ispirato le generazioni moderne a alzare la voce contro l'ingiustizia e l'autoritarismo, e a cercare di cambiare le cose.

300

Altra famosissima graphic novel da cui è stato tratto un film-cult è 300, che racconta della battaglia delle termopili fra persiani e spartani, dal punto di vista del re Leonida e dei suoi uomini, che si immolarono perché le altre città greche potessero unirsi in lotta contro il nemico e vincerlo.

La graphic novel è un adattamento della storia reale, con alcune licenze poetiche e artistiche. La storia originale, raccontata nell'Anabasi di Senofonte del 431 a. C. , parla della battaglia tra i Greci e il Regno di Persia nella pianura di Gaugamela nel 401 a. C. Tuttavia, la graphic novel 300 prende alcune libertà con la trama originale, concentrandosi soprattutto sulla figura di Leonida e sulla sua impresa per contrastare la grande armata persiana, raffigurata in modo molto fantasioso per tutta la durata della storia.

The mask

Sophie Turner in X-men Dark Phoenix
Sophie Turner in X-men Dark Phoenix — Fonte: getty-images

The Mask è noto al grande pubblico per essere un film interpretato da Jim carrey nel 1994. In pochi sanno però che è anche un fumetto creato da Mike Richardson e pubblicato da Dark Horse Comics. La storia ruota intorno a Stanley Ipkiss, un giovane uomo che trova una maschera magica che gli conferisce poteri sovrumani.

Nel fumetto, la maschera è una divinità sconosciuta che infonde a Ipkiss una forza sovrumana, ma anche una personalità sconsiderata e irresponsabile.

Nel film, la maschera ha invece una natura più comica e cartoonistica, con Ipkiss che viene trasformato in un personaggio più esilarante e colorito. Il film è anche più divertente ed esagerato rispetto al fumetto, con una maggiore enfasi sugli effetti speciali e sulla comicità.

X-men

Altro grande capolavoro del cinema d'azione è la saga degli X-men, che finora ha visto undici prodotti arrivati sul grande schermo:

  • 1. X-Men (2000)
  • 2. X-Men 2 (2003)
  • 3. X-Men: Conflitto finale (2006)
  • 4. X-Men: L'inizio (2011)
  • 5. X-Men: Giorni di un futuro passato (2014)
  • 6. X-Men: Apocalisse (2016)
  • 7. Logan (2017)
  • 8. Deadpool (2016)
  • 9. Deadpool 2 (2018)
  • 10. X-Men: Dark Phoenix (2019)
  • 11. The New Mutants (2020)

I personaggi dei film tratti da X-Men sono molto complessi e sfaccettati, portatori di messaggi estremamente profondi. L'ambientazione è attuale, ma il mondo è ben diverso da quello che conosciamo: uomini e mutanti vivono in un clima di paura reciproca, ma i mutanti, che hanno poteri difficili da controllare e potenzialmente pericolosi, soffrono di una difficile relazione con la società, che li esclude e li condanna a isolamento e diversità. In questo contesto, il Professor Xavier crea una scuola in cui i mutanti possano studiare imparando anche a controllare i propri poteri, mettendoli al servizio della comunità. Serviranno, qundo un altro gruppo di mutanti, ribellandosi all'isolamento cui sono stati condannati, manifesterà intenzioni ostili nei confronti degli esseri umani.

I film rispettano i fumetti in linea di massima, anche se ci sono delle differenze rispetto alla trama originale. Ad esempio, nei fumetti, Wolverine ha una relazione romantica con Jean Grey, ma nei film questo elemento non è mai stato esplorato a fondo. Inoltre, nei fumetti, il personaggio di Magneto è più ambiguo e sfaccettato, mentre nel film viene presentato come un villain puro e semplice.

Serie tv tratte da fumetti

Vediamo ora invece quali sono le principali serie tv tratte da fumetti o graphic novel:

  1. The Walking Dead
  2. Daredevil
  3. Watchmen
  4. Preacher
  5. Jessica Jones
  6. The Flash
  7. Supergirl
  8. The Umbrella Academy
  9. The Boys
  10. Gotham
  11. Legends of Tomorrow
  12. Arrow

Molte di queste serie TV presentano caratteristiche differenti rispetto ai fumetti da cui sono tratte. Facciamo qualche esempio.

The walking dead

La principale differenza tra la graphic novel di The Walking Dead e la serie tv è il ruolo di alcuni personaggi. Nella graphic novel, ad esempio, Carl è un bambino di otto anni, mentre nella serie tv è un adolescente. Inoltre, alcuni personaggi presenti nella graphic novel non compaiono nella serie tv, come Ezekiel e Negan. Anche l'ordine degli eventi e le trame differiscono tra i due, con la serie tv che si è allontanata dalla trama originale.

Daredevil

Come nel caso di The Walking Dead, anche nella serie tv di Daredevil ci sono stati molti cambiamenti rispetto alla graphic novel originale. Ad esempio, nella graphic novel, Karen Page è una prostituta che viene uccisa da Bullseye, mentre nella serie tv sopravvive e diventa una giornalista. Anche il personaggio di Foggy Nelson è stato reinterpretato nella serie tv, con un ruolo più importante rispetto alla graphic novel. Inoltre, la serie tv ha introdotto alcuni personaggi nuovi non presenti nella graphic novel, come l'Avvocato Matt Murdock.

Watchmen

La serie tv di Watchmen ha aggiunto alcuni elementi non presenti nella graphic novel, come la trama che si svolge in un mondo dove i supereroi sono trattati con sospetto dal governo. La serie tv ha anche introdotto alcuni personaggi nuovi, come Angela Abar, che non compaiono nella graphic novel. Inoltre, la serie tv ha ampliato la storia di alcuni dei personaggi principali della graphic novel, come Rorschach e Ozymandias.

Preacher

La versione della serie TV è più leggera, meno violenta e più aperta a una gamma più ampia di personaggi e storie.

La serie TV segue ancora le stesse linee guida generali della narrazione dei fumetti, ma con una trama più complessa e diversi personaggi. Mostra anche diversi passaggi dei fumetti, come il viaggio di Jesse Custer in Messico, ma viaggia lungo una trama diversa. Infine, include alcune tematiche che non compaiono nella graphic novel, come l'omosessualità.

Jessica Jones

Mentre i fumetti seguono fedelmente le origini della sua storia, la versione televisiva di Jessica Jones è stata leggermente modificata dai creatori della serie. Ad esempio, Jessica ha perso i suoi poteri nella serie televisiva, mentre nei fumetti li conserva. Inoltre, la serie televisiva mostra una versione più vulnerabile e complessa di Jessica, mentre nei fumetti è più dura e più indipendente. La serie tv introduce alcune tematiche che non compaiono nella graphic novel, come la violenza domestica.

The Flash

La serie tv di The Flash ha mantenuto gran parte della trama della graphic novel, ma ha anche apportato alcune modifiche. Ad esempio, alcuni personaggi della graphic novel non compaiono nella serie tv, come il Professor Zoom e Captain Boomerang, mentre altri sono stati introdotti: è il caso di Harrison Wells e Cisco Ramon.

Un'immagine dalla première di Watchmen
Un'immagine dalla première di Watchmen — Fonte: getty-images

Supergirl

Nella serie TV, Supergirl è un eroina più matura e responsabile rispetto al suo controparte cartacea.

Inoltre, la serie TV ha introdotto il personaggio di Kara Danvers, un personaggio che non esisteva nei fumetti. Nella serie TV troviamo una storia più intricata su come Kara ha scoperto la sua vera identità, e come ha affrontato le conseguenze per diventare una supereroina. Infine, la serie TV ha introdotto una gamma più ampia di personaggi, come la cattiva Alex Danvers, e ha fornito uno sfondo più dettagliato della famiglia di Supergirl.

The Umbrella Academy

La serie tv della Umbrella Academy si basa sulla graphic novel, ma con alcune differenze. Ad esempio, nella graphic novel, la famiglia è composta da sette membri, mentre nella serie tv ci sono solo sei persone.

The Boys

La serie TV The Boys differisce dai fumetti in vari modi. Ad esempio, alcuni personaggi sono stati cambiati, l'ordine di alcuni eventi è stato modificato, alcune storie sono state allungate e altre sono state accorciate. Inoltre, la serie TV è stata più incentrata sugli aspetti politici e sociali della storia, piuttosto che sull'azione come nei fumetti.

Gotham

Gotham nella serie tv è molto differente rispetto ai fumetti.

La serie tv si concentra sulla vita di alcuni personaggi, come l'agente di polizia Jim Gordon, che lavorano per riportare una parvenza di legalità nella città, e su come Batman diventi il suo eroe. I fumetti, invece, tendono a concentrarsi su Batman stesso e sui suoi nemici, e spesso mostrano la città di Gotham come un luogo oscuro e pericoloso.

Legends of tomorrow

La serie tv ha una narrazione più lineare, mentre i fumetti si concentrano su diversi personaggi e avventure, spesso in una timeline alternativa. I personaggi sono stati sviluppati più profondamente e hanno maggiori connessioni tra loro. Inoltre, alcuni personaggi e luoghi della serie tv non sono presenti nei fumetti.

Arrow

La serie TV è più incentrata sulle forze della natura e sull'importanza dell'equilibrio. Ha un approccio più fantascientifico e avventuroso. Inoltre, ha una versione più moderna e rivisitata dei personaggi classici dei fumetti, come il suo nemico principale, il Joker.

Inoltre, la serie TV segue una trama più lineare e focalizzata rispetto ai fumetti, dove i personaggi possono confrontarsi con problemi più complessi.

Leggi anche: