Seconda prova maturità 2022: chi conosce già le domande

Di Redazione Studenti.

Gli studenti conoscono già le domande della seconda prova della maturità 2022? Glielo abbiamo chiesto, ed ecco cosa ci hanno risposto

MATURITÀ 2022

C'è qualcuno che conosce già le domande della seconda prova?
C'è qualcuno che conosce già le domande della seconda prova? — Fonte: getty-images

C'è qualcuno che conosce già i contenuti della seconda prova di maturità? In effetti sì. Nonostante tutti gli studenti sappiano già da mesi quali saranno le materie specifiche del secondo scritto d'esame - redatto dai professori delle singole scuole, e dunque non ministeriale -in pochi sono anche a conoscenza delle domande.  

Prima di vedere i numeri nello specifico, ricordiamo un momento come si svolge la seconda prova di maturità.

SECONDA PROVA MATURITÀ 2022

In breve: la seconda prova dell'esame di Stato è una prova incentrata sulle materie caratterizzanti ogni singolo indirizzo, ma diversamente dagli scorsi anni non sarà multidisciplinare. Questo significa che laddove ci sono indirizzi con più materie caratterizzanti (Greco e Latino per il liceo classico, Matematica e Fisica per lo scientifico, ad esempio), la prova verterà su una sola materia, decisa dal Ministero ormai mesi fa.

La prova si svolgerà il 23 giugno e sarà permesso portare alcuni materiali previsti per lo svolgimento della prova (vocabolario di latino o calcolatrisce, ad esempio). La correzione sarà effettuata dai docenti della commissione, che parteciperanno anche alla stesura della prova, visto che quest'anno sarà redatta direttamente dai docenti di uno stesso indirizzo all'interno del singolo istituto.

Ascolta su Spreaker.

SECONDA PROVA MATURITÀ: DOMANDE

Secondo un'indagine condotta sul gruppo Telegram di Studenti. it, la maggioranza dei votanti (il 52%) non sa nulla della seconda prova. Segue la percentuale di chi conosce i temi su cui verterà ma non le domande (il 38%), e infine una piccola percentuale (il 10%) di persone che già conosce le domande della prova.

I professori, quindi, per la maggior parte hanno scelto di non comunicare in anticipo agli studenti i contenuti del secondo scritto.

Le ultime news sull'esame di Stato: