Seconda prova Istituto Tecnico per il turismo maturità 2021: materie e tracce

Di Elisa Chiarlitti.

Maturità 2021, seconda prova Turistico: quanto dura, come si svolge, materia e tutte le tracce degli anni passati per allenarsi all'esame

MATURITÀ 2021, SECONDA PROVA ISTITUTO TURISTICO: LE TRACCE

La maturità dell'anno scorso è stata completamente stravolta a causa della pandemia: gli studenti hanno affrontato un unico e articolato esame orale. Se la situazione dovesse tornare alla normalità, quello del 2021 sarà un esame di Stato in piena regola, composto quindi da una prova scritta di italiano, una prova nelle materie di indirizzo e un colloquio. La seconda prova della maturità 2021 ha per oggetto le materie di indirizzo che, tra quelle caratterizzanti, vengono scelte dal MIUR ogni anno entro fine gennaio. Lo scritto sarà multidisciplinare per tutti gli indirizzi di studio che presentano più di una materia caratterizzante, come l'Istituto Tecnico per il Turismo.

TRACCE MATURITÀ 2021: LA SECONDA PROVA PER L’ISTITUTO TURISTICO

Seconda prova maturità 2021: istituto tecnico turistico
Seconda prova maturità 2021: istituto tecnico turistico — Fonte: istock

Ogni anno il Miur sceglie la materia per la traccia della seconda prova di maturità tra un ventaglio di "materie caratterizzanti" specifiche per ogni corso di studio.
Nel caso dell'istituto tecnico per il turismo queste materie sono le seguenti:

  • Discipline turistiche e aziendali
  • Lingua inglese
  • Seconda lingua comunitaria

MATURITÀ 2021: STRUTTURA DELLA SECONDA PROVA PER L’ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO

L’Istituto tecnico per il turismo è un Istituto Tecnico che appartiene al settore Economico. Per questo il Miur ha stabilito che la seconda prova debba essere composta da una prima parte - da svolgere completamente - e da una seconda parte nella quale sono presenti dei quesiti tra cui scegliere. Di solito il Miur dà agli studenti sei/otto ore di tempo per svolgere la prova.

SECONDA PROVA TURISTICO, STRUTTURA

La seconda prova maturità 2021 per gli istituti tecnici economici richiede competenze in ambito economico-aziendale e richiede attività di analisi, scelta, decisione, individuazione e definizione di linee operative; ricerca e produzione di documenti aziendali.