Maturità 2019, Seconda prova Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica

Di Elisa Chiarlitti.

Seconda prova Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica: tutte le dritte per affrontare la traccia di maturità 2019

SECONDA PROVA ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA MATURITÀ 2019

Tempo di pensare alla maturità 2019 anche per l'Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica.Anche se sembra piuttosto lontano, l'appuntamento con l'Esame di Stato sarà sempre più vicino a partire da settembre, e ancora di più da gennaio, quando si saprà quali saranno le materie del secondo scritto.

Già, perché a differenza di quanto avvenuto fino ad oggi, la seconda prova 2019 conterrà una novità: le materie caratterizzanti scelte dai MIUR potranno essere più di una, con la conseguenza che gli studenti potranno trovarsi di fronte ad una prova mista.

In ogni caso, meglio prepararsi con la simulazione della prova per questo indirizzo, una vera e propria traccia con cui allenarsi al secondo scritto della maturità che il MIUR ha pubblicato a marzo 2018. Vai alla simulazione.

Se non sai cosa ti troverai ad affrontare alla maturità 2019 e hai bisogno di consigli sulle tracce della seconda prova scritta, questa è proprio la guida che fa per te. Di seguito ti forniremo tutte le informazioni sulle materie e la struttura della traccia della seconda prova per la tua scuola. Segui le nostre dritte e preparati al meglio con le prove degli anni scorsi!

Iscriviti al gruppo Facebook Maturità 2019 per consigli, news e per confrontarti con altri maturandi.

  1. Maturità 2018: tutto sulla seconda prova dell'Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica
  2. Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica: le materie per la seconda prova
  3. Struttura seconda prova Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica


1. MATURITÀ 2019: TUTTO SULLA SECONDA PROVA DELL’ISTITUTO TECNICO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA

Dopo cinque anni di scuola superiore per gli studenti di quinta è arrivato il momento di affrontare una delle grande tappe della loro vita: l'esame di maturità. Tra le prove d’esame che fanno preoccupare di più i maturandi c'è sicuramente la seconda prova scritta, dove i ragazzi vengono valutati su una delle discipline caratterizzanti del proprio indirizzo, ovvero le materie più importanti del loro corso di studi.

È così anche per l’Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica, uno di quelli nati dalla riforma Gelmini del 2010/2011 e che quindi ha debuttato all’esame di Maturità solo nel 2015. Questo indirizzo, nello specifico, presenta tre diverse articolazioni:

  • Elettronica
  • Elettrotecnica
  • Automazione

Potendo contare su pochi esempi sui quali basarsi, è normale che tra gli studenti di questo indirizzo ci sia un po’ di confusione su ciò che si troveranno davanti il 21 giugno. Per questo motivo noi di Studenti.it abbiamo creato questa guida con tutte le informazioni necessarie per saperne di più sul secondo scritto di Maturità per l’Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica.


2. ISTITUTO TECNICO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA: MATERIE PER LA SECONDA PROVA

Seconda prova Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica 2019
Seconda prova Istituto tecnico Elettronica ed Elettrotecnica 2019 — Fonte: istock

Come già sai, la seconda prova scritta ha per oggetto una delle discipline caratterizzanti di indirizzo che il Miur individua ogni anno per ciascun indirizzo di scuola superiore. La prima cosa da fare, quindi, è scoprire quali sono le materie caratterizzanti della seconda prova per l’Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica. Ecco qui l’elenco per ciascuna delle tre articolazioni:

Elettronica

  • Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici (scelta per la maturità 2018)
  • Elettrotecnica ed Elettronica
  • Sistemi automatici

Elettrotecnica

  • Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici
  • Elettrotecnica ed Elettronica
  • Sistemi automatici (scelta per la maturità 2018)

Automazione

  • Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici (scelta per la maturità 2018)
  • Elettrotecnica ed Elettronica
  • Sistemi automatici

Ebbene sì, si tratta delle stesse tre discipline caratterizzanti per ognuna delle articolazioni. Questo, però, non implica che il Miur ogni anno scelga la medesima materia per Elettronica, Elettrotecnica ed Automazione: il Ministero ha infatti tutto il diritto di decidere di affidare una disciplina differente per ognuno dei tre indirizzi, e dal prossimo anno, di sceglierne anche più di una.


3. STRUTTURA SECONDA PROVA DELL’ISTITUTO TECNICO ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA

Chiarito il discorso materie caratterizzanti, è giunto il momento di scoprire qualcosa in più circa la struttura della seconda prova di Maturità per l’Istituto Tecnico Elettronica ed Elettrotecnica.
Stando alle disposizioni contenute nel Regolamento del Miur, per svolgerla dovrai avere competenze nel settore tecnologico-aziendale e la capacità di analisi tecnologico-tecniche, di scelta, decisione su processi produttivi, ideazione, progettazione e dimensionamento di prodotti, individuazione di soluzioni e problematiche organizzative e gestionali.

La seconda prova di maturità per gli Istituti Tecnici Tecnologici si articolerà in una delle seguenti tipologie:

  • analisi di problemi tecnologico-tecnici;
  • analisi di caratteristiche di macchine e apparecchiature;
  • ideazione e progettazione di componenti e prodotti delle diverse filiere;
  • analisi di processi tecnologici di produzione, gestione e controllo qualità;
  • sviluppo di strumenti per l’implementazione di soluzioni dei processi produttivi;
  • gestione di attività produttive e del territorio.

A prescindere dalla tipologia scelta, la struttura della seconda prova resterà immutata: ci sarà una prima parte da svolgere nella sua interezza, e una seconda parte nella quale saranno presenti dei quesiti. Non dovrai rispondere ad ognuno di essi ma, secondo le indicazioni contenute nella traccia, potrai sceglierne un numero ristretto riuscendo a concentrarti così solo su quelli su cui ti senti maggiormente preparato.

Per farti un’idea delle possibili tracce, dai un’occhiata a quelle della seconda prova scelte dal Miur per l’esame di Maturità degli ultimi tre anni: