Seconda prova 2019 Servizi Commerciali: caratteristiche, argomenti e voto

Di Maria Carola Pisano.

Seconda prova maturità 2019: caratteristiche, argomenti e griglia di valutazione per l'Istituto Servizi Commerciali

SECONDA PROVA 2019

Seconda prova 2019 Servizi Commerciali: argomenti e griglia di valutazione
Seconda prova 2019 Servizi Commerciali: argomenti e griglia di valutazione — Fonte: istock

Grandi novità incombono sul nuovo esame di Stato 2019: via la tesina e la terza prova, nuovi voti e tracce rinnovate per la prima e la seconda prova. A proposito di seconda prova, cambierà molto quella degli istituti professionali poiché sarà composta da due parti: la prima sarà ministeriale, la seconda sarà invece fatta da ciascuna commissione d'esame.

La seconda prova 2019 potrebbe essere multidisciplinare ma gli studenti dell'Istituto Professionale Servizi Commerciali possono dormire sonni tranquilli poiché tutti i loro indirizzi di studio prevedono una sola materia caratterizzante: in altre parole i maturandi di del Professionale Servizi Commerciali conoscono già la materia oggetto della seconda prova di maturità. Ecco le discipline caratterizzanti per ciascun indirizzo:

  • Servizi Commerciali: Tecniche professionali dei servizi commerciali
  • Servizi Commerciali, opzione Promozione Commerciale e Pubblicitaria: Tecniche professionali dei servizi commerciali pubblicitari

SERVIZI COMMERCIALI MATURITÀ 2019

La seconda prova può essere strutturata secondo una di queste tipologie:

  • definizione, analisi ed elaborazione di un tema relativo al percorso professionale anche sulla base di documenti, tabelle e dati;
  • analisi e soluzione di problematiche della propria area professionale (caso aziendale);
  • individuazione e predisposizione delle fasi per la realizzazione di un prodotto o anche di un servizio;
  • individuazione di modalità e tecniche di commercializzazione dei prodotti e dei servizi.

La durata della prova può essere compresa tra sei e otto ore.

MATURITÀ 2019: TUTTI I CAMBIAMENTI

Gli argomenti della disciplina tecniche professionali dei servizi commerciali individuati dal Miur sono:

L’azienda e la sua organizzazione

  • La struttura e l’organizzazione aziendale.
  • L’impresa e l’azienda: aspetti giuridici.
  • Il reddito e il patrimonio.
  • Il capitale: autofinanziamento e capitale di debito.
  • Gli aspetti della gestione: gestione finanziaria e gestione economica.

Nascita e sviluppo dell’impresa

  • L’idea imprenditoriale e i piani di impresa.
  • I processi di pianificazione e programmazione aziendale.
  • Il budget nella programmazione aziendale.
  • Il marketing strategico.

Rilevazione e analisi aziendale

  • La rappresentazione contabile dei fatti di gestione
    Il bilancio d’esercizio.
  • Gli indici di bilancio e la loro interpretazione.
  • La contabilità gestionale e le scelte aziendali.

Il sistema tributario

  • I principi generali dell’ imposizione fiscale.
  • Le imposte dirette e indirette.
  • Il reddito civilistico e l’imponibile fiscale.

Gli argomenti che dovranno invece studiare gli studenti della curvatura turismo:

L’azienda e la sua organizzazione

  • La struttura e l’organizzazione aziendale.
    L’impresa e l’azienda: aspetti giuridici.
    Il reddito e il patrimonio.
    Il capitale : autofinanziamento e capitale di debito.
  • Gli aspetti della gestione: gestione finanziaria e gestione economica.
  • I principi generali dell’ imposizione fiscale.

Nascita e sviluppo dell’impresa

  • L’idea imprenditoriale e i piani di impresa.
  • I processi di pianificazione e programmazione aziendale.
  • Il budget nella programmazione aziendale.

Rilevazione e analisi aziendale

  • Il bilancio d’esercizio.
  • L’analisi per indici con particolare riferimento al settore turistico e ricettivo.
  • La contabilità gestionale e il pricing del pacchetto turistico.

La filiera dell’offerta di beni e servizi

  • La qualità e la classificazione delle imprese ricettive.
  • I sistemi di qualità per la gestione delle aziende turistiche e ricettive.
  • Il pacchetto turistico.
  • La destinazione turistica.
  • Il marketing strategico per le imprese turistiche e ricettive.

Gli argomenti individuati dal Miur per la seconda prova dell'opzione promozione commerciale e pubblicitaria sono:

Strategie di promozione aziendale e comunicazione pubblicitaria.

  • Tecniche di progettazione visiva per la comunicazione.
  • Sistemi di comunicazione coerenti con gli obiettivi aziendali e le strategie di marketing e web marketing.
  • Progettazione di prodotti e servizi pubblicitari finalizzati al raggiungimento della customer satisfaction.
  • Messaggi pubblicitari realizzati attraverso diverse tecnologie di produzione e diffusione, su media tradizionali e sul web.
  • Strumenti informatici e programmi applicativi di settore.

SECONDA PROVA SERVIZI COMMERCIALI: GRIGLIA DI VALUTAZIONE

Per ogni indirizzo di studio il Miur ha stabilito argomenti della prova, obiettivi e una griglia di valutazione che la commissione d'esame dovrà usare in sede di correzione dello scritto. Vi ricordiamo che il voto massimo raggiungibile per questo scritto è di venti punti. Di seguito trovi gli argomenti e le griglie di valutazione di ciascun indirizzo dell'Istituto Professionale Servizi Commerciali:

Le novità della nuova maturità investono tutti gli indirizzi. Ecco cosa sapere: