Seconda prova istituto professionale produzioni industriali e artigianali maturità 2023: materie e tracce

Di Elisa Chiarlitti.

Seconda prova 2023, istituto professionale Produzioni Industriali: com'è strutturata, quali sono le materie e come si svolge la traccia

SECONDA PROVA MATURITÀ 2023: TRACCE PER L’ISTITUTO PROFESSIONALE PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI

Sono tre le prove che devono affrontare tutti gli studenti della maturità 2023: due compiti scritti e un orale. Negli ultimi tre anni gli esami di Stato sono stati modificati dal MI per venire incontro alla situazione emergenziale. Nel 2023 la seconda prova sarà diversa rispetto al passato poiché il Ministero ha introdotto nuovi quadri di riferimento e nuove griglie di valutazione per gli scritti degli istituti professionali (qui tutti i dettagli). Di seguito abbiamo preparato per te un focus sulla seconda prova per l'Istituto Professionale Produzioni Industriali e Artigianali, completa delle possibili materie e delle istruzioni per lo svolgimento delle tracce.  

MATURITÀ 2023: SECONDA PROVA PRODUZIONI INDUSTRIALI

Seconda prova maturità istituto professionale Produzioni Industriali e Artigianali
Seconda prova maturità istituto professionale Produzioni Industriali e Artigianali — Fonte: istock

L'Istituto Professionale Produzioni Industriali e Artigianali è un istituto che appartiene al settore Industria e Artigianato e presenta due articolazioni - Industria e Artigianato - ciascuna delle quali consente di scegliere tra opzioni diverse. Per ogni indirizzo il Miur sceglie una diversa materia della seconda prova, selezionandola da una lista ristretta di materie caratterizzanti.
Per sapere di più sulle materie caratterizzanti per questa scuola leggi il nostro approfondimento: Materie seconda prova maturità istituto professionale Produzioni industriali e artigianali.  

PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI: POSSIBILI TRACCE E MATERIE

La prova richiede al candidato, da un lato, capacità di analisi, di scelta e di soluzione; dall’altro, il conseguimento delle competenze professionali cui sono correlati i nuclei tematici fondamentali. La prova potrà essere strutturata secondo una delle seguenti tipologie:

  • TIPOLOGIA A
    Analisi ed elaborazione di un tema relativo al percorso professionale sulla base di documenti, tabelle e dati;
  • TIPOLOGIA B
    Analisi e soluzione di problematiche in un contesto operativo riguardante la propria area professionale (caso aziendale);
  • TIPOLOGIA C
    Individuazione e predisposizione delle fasi per la realizzazione di un prodotto o di un servizio;
  • TIPOLOGIA D
    Elaborazione di un progetto finalizzato all’innovazione della filiera di produzione e/o alla promozione del settore professionale.

La traccia sarà predisposta, nella modalità di seguito specificata, in modo da proporre temi, situazioni problematiche, progetti ecc. che consentano, in modo integrato, di accertare le conoscenze, le abilità e le competenze attese in esito all’indirizzo e quelle caratterizzanti lo specifico percorso.

La parte nazionale della prova indicherà la tipologia e il/i nucleo/i tematico/i fondamentale/i d’indirizzo cui la prova dovrà fare riferimento; la commissione declinerà le indicazioni ministeriali in relazione allo specifico percorso formativo attivato dall’istituzione scolastica, con riguardo al codice ATECO di riferimento, in coerenza con le specificità del Piano dell’offerta formativa e della dotazione tecnologica e laboratoriale d’istituto.

La durata della prova può essere compresa tra 6 e 10 ore.

Ferma restando l’unicità della prova, ed esclusivamente nel caso in cui la prova stessa preveda anche l’esecuzione in ambito laboratoriale di quanto progettato, la Commissione, tenuto conto delle esigenze organizzative, si può riservare la possibilità di far svolgere la prova in due giorni, il secondo dei quali dedicato esclusivamente alle attività laboratoriali, fornendo ai candidati specifiche consegne all’inizio di ciascuna giornata d’esame. Ciascuna giornata d’esame può avere una durata massima di 6 ore.

Il Miur ha definito gli argomenti della seconda prova e la griglia di valutazione a cui la commissione dovrà fare riferimento in sede di correzione delle prove. Scopri qui argomenti, obiettivi e punteggi della seconda prova dell'Istituto Professionale Industria e Artigianato.

TRACCIA SECONDA PROVA ISTITUTO PROFESSIONALE PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI: LINK PER LO SVOLGIMENTO

Ecco link utili per ripassare e per essere pronti a svolgere la seconda prova maturità.