Seconda prova 2019 AFM: caratteristiche della prova, argomenti d’esame e punteggio

Di Veronica Adriani.

Cosa studiare per la seconda prova 2019 della nuova maturità? Le linee guida del MIUR sugli argomenti di amministrazione finanza e marketing

ESAME DI STATO 2019

cambia la seconda prova di AFM: ecco come e cosa studiare
cambia la seconda prova di AFM: ecco come e cosa studiare — Fonte: istock

Cambia la maturità, cambia la seconda prova. E il tecnico amministrazione, finanza e marketing non fa eccezione: abbiamo già parlato di quali saranno le novità del secondo scritto del nuovo esame di Stato, stando alle notizie diffuse dal MIUR. Abbiamo anche detto che l'uscita delle materie non sarà più, come annunciato in precedenza, prima di Natale, ma a gennaio, e che non mancheranno novità anche nella prima prova.

Ma cosa dice esattamente il MIUR rispetto ai programmi su cui la nuova prova - forse multidisciplinare - di AFM verterà? Quali saranno gli argomenti da studiare per non farsi cogliere impreparati? Vediamoli insieme.

SECONDA PROVA 2019: I QUADRI DI RIFERIMENTO DEL MIUR

Il MIUR, nei quadri di riferimento per ciascuna scuola, ha reso note diverse informazioni.

  • Le modalità di svolgimento della seconda prova 2019
  • Gli obiettivi della prova, il raggiungimento dei quali sarà oggetto di valutazione
  • Gli argomenti da studiare per affrontare la prova

Se vuoi scaricare il file del MIUR, puoi trovarlo a questo link, ma nel frattempo ecco un riassunto di tutto quello che ti interessa sapere per affrontare la prova.

AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING, STRUTTURA DELLA SECONDA PROVA 2019

La nuova seconda prova per il tecnico amministrazione finanza e marketing (AFM) durerà da sei a otto ore, e sarà composta da una delle seguenti tipologie:

a) Analisi di testi e documenti economici attinenti al percorso di studio
b) Analisi di casi aziendali
c) Simulazioni aziendali

E sarà composta da due parti: una parte comune e dei quesiti.

Ed ecco gli argomenti da studiare per affrontare la prova:

  • I cambiamenti nella struttura organizzativa e operativa dell’azienda per effetto dell’evoluzione, nella dimensione diacronica (attraverso il confronto fra epoche storiche) e nella dimensione sincronica (attraverso il confronto fra aree geografiche e culture diverse) dei sistemi economici locali, nazionali e globali.
  • La normativa pubblicistica, civilistica e fiscale con particolare riferimento alla forma giuridica scelta per l’esercizio dell’attività imprenditoriale.
  • I sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese.
  • I diversi modelli organizzativi aziendali e la loro evoluzione.
  • Il mercato del lavoro e la gestione del personale.
  • La gestione del sistema delle rilevazioni aziendali: dai documenti al sistema di bilancio.
  • I principi e gli strumenti per la definizione delle strategie, per l’elaborazione della programmazione, per l’esecuzione del controllo di gestione, per l’analisi dei risultati.
  • L’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda.
  • I prodotti assicurativo-finanziari a supporto dell’attività aziendale.
  • I sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d’impresa.
  • La rendicontazione sociale e ambientale.

SECONDA PROVA AFM ARTICOLAZIONE RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING

Anche in questo caso la prova durerà dalle quattro alle sei ore, ma a differenza dell'indirizzo "standard", l'articolazione Relazioni internazionali per il marketing potrà subire la maggiore delle riforme della maturità: la multidisciplinarietà della prova.

In questo caso i quesiti potrebbero vertere quindi su tre diverse discipline:

  • Economia aziendale e geopolitica
  • Lingua inglese
  • Seconda lingua comunitaria

Anche in questo caso la prova sarà articolata in due parti: una comune che tutti dovranno svolgere e una composta da domande a risposta multipla tra cui il candidato dovrà scegliere in base al numero riportato in calce al testo.

ECONOMIA AZIENDALE E GEOPOLITICA

Ecco quindi gli argomenti da studiare per economia aziendale e geopolitica:

  • I cambiamenti nella struttura organizzativa e operativa dell’azienda nel tempo e nei diversi luoghi dei sistemi economici locali, nazionali e globali.
  • I sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese.
  • I diversi modelli organizzativi aziendali e la loro evoluzione.
  • Il mercato del lavoro e la gestione del personale.
  • La gestione del sistema delle rilevazioni aziendali: dai documenti al sistema di bilancio.
  • I principi e gli strumenti per la definizione delle strategie, per l’elaborazione della programmazione, per l’esecuzione del controllo di gestione, per l’analisi dei risultati.
  • L’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda.
  • I prodotti assicurativo-finanziari a supporto dell’attività aziendale.
  • I sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d’impresa.
  • La rendicontazione sociale e ambientale.
  • Le reti e gli strumenti informatici a supporto dello studio.
  • Gli strumenti di comunicazione.

LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA

La prova dell'articolazione lingua inglese sarà diversa da quelle descritte in precedenza. Si articolerà in due parti, tese ad accertare la padronanza di un livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

  1. Comprensione di due testi scritti, uno di argomento tecnico-professionale (continuo o non continuo) e uno di attualità, complessivamente di 1000 parole (10% in più o in meno), con risposte a 15 domande aperte e/o chiuse;
  2. Produzione di due testi scritti, uno di tipologia e genere afferente al settore di indirizzo, l’altro di tipo narrativo o descrittivo o argomentativo (ad esempio: articolo, recensione, relazione, saggio, ecc.) inerente al dominio pubblico, ciascuno della lunghezza di circa 300 parole.

Gli argomenti da studiare saranno per la lingua:

  • Ortografia, fonetica, grammatica, sintassi, lessico, inclusi quelli specifici della microlingua tecnico-professionale di indirizzo.
  • Funzioni comunicative.
  • Modelli di interazione sociale.
  • Aspetti socio-linguistici.
  • Tipologie e generi testuali, inclusi quelli specifici della microlingua tecnico-professionale di indirizzo.

E per la cultura:

  • Aspetti socio-culturali della lingua inglese e dei paesi anglofoni, riferiti in particolare al settore di indirizzo.
  • Dimensione culturale della lingua

SECONDA PROVA AFM ARTICOLAZIONE SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI

Anche in questo caso la prova potrà durare da sei a otto ore, e farà riferimento a situazioni operative in ambito economico-aziendale, a casi professionali e relativi a organizzazioni. Ti verrà richiesto di fare attività di analisi, scelta, decisione, individuazione e definizione di linee operative, individuazione di problemi e definizione motivata delle soluzioni, produzione di documenti aziendali e organizzativi.

Come per l'articolazione Relazioni internazionali per il marketing, anche in questo caso la prova potrà essere multidisciplinare.

ECONOMIA AZIENDALE

Ecco gli argomenti di studio per affrontare la prova:

  • I cambiamenti nella struttura organizzativa e operativa dell’azienda per effetto dell’evoluzione nel tempo e nello spazio dei sistemi economici locali, nazionali e globali.
  • I sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi informativi con riferimento alle differenti tipologie di imprese.
  • I diversi modelli organizzativi aziendali e la loro evoluzione.
  • Il mercato del lavoro e la gestione del personale.
  • La gestione del sistema delle rilevazioni aziendali: dai documenti al sistema di bilancio.
  • I principi e gli strumenti per la definizione delle strategie, per l’elaborazione della programmazione, per l’esecuzione del controllo di gestione, per l’analisi dei risultati.
  • L’attività di marketing nel ciclo di vita dell’azienda.
  • I prodotti assicurativo-finanziari a supporto dell’attività aziendale.
  • I sistemi informativi aziendali e gli strumenti di comunicazione integrata d’impresa.
  • La rendicontazione sociale e ambientale.
  • Le reti e gli strumenti informatici a supporto dello studio.
  • Gli strumenti di comunicazione.

INFORMATICA

Gli argomenti da studiare in questo caso saranno:

  • Sistema informatico e sistema informativo nei processi aziendali: rappresentazioni del sistema informativo; tecniche di sviluppo di progetti per l’integrazione dei processi aziendali.
  • Basi di dati: progettazione concettuale, logica e fisica di una base di dati; sistemi di gestione di basi di dati; linguaggi per la definizione, la manipolazione e l’interrogazione di basi di dati.
  • Reti di comunicazione: struttura, caratteristiche e principi di funzionamento delle reti locali e geografiche; basi di dati in rete; linguaggi e strumenti per la realizzazione di applicazioni web; servizi di rete a supporto delle attività, dell’organizzazione e della comunicazione di aziende e pubblica amministrazione; servizi per clienti, cittadini e imprese.
  • Aspetti giuridici e di sicurezza nelle applicazioni informatiche e nel web: sicurezza informatica; tutela della proprietà intellettuale e dei dati personali.

VOTO SECONDA PROVA 2019: GRIGLIE DI VALUTAZIONE DEL MIUR

Il MIUR ha predisposto per ciascun ambito delle griglie di valutazione per poter correggere gli scritti in modo più omogeneo a livello nazionale e stabilire dei criteri univoci per valutare le performance degli studenti.

Sfoglia la gallery per vedere come verrà valutata la prova del tuo indirizzo.

SECONDA PROVA 2019: ISTITUTI TECNICI

Vuoi saperne di più su come sarà strutturata la seconda prova 2019 degli altri istituti tecnici? Dai uno sguardo alle altre guide: