Scuole chiuse per neve e gelo: i commenti degli studenti sui social

Di Veronica Adriani.

Scuole chiuse in tutta Italia per l'emergenza neve. Cosa ne pensano gli studenti? Ecco le voci dei ragazzi da Facebook e Twitter

SCUOLE CHIUSE: NEVE E GELO IN TUTTA ITALIA

Scuole chiuse per neve in gran parte della penisola: ecco i commenti degli studenti su Twitter e Facebook
Scuole chiuse per neve in gran parte della penisola: ecco i commenti degli studenti su Twitter e Facebook — Fonte: istock

Stamattina buona parte d'Italia si è svegliata sotto la neve: dalla montagna alla costa, la Penisola è rimasta imbiancata per ore. E mentre in alcuni comuni il sole ha già sciolto gran parte della neve, in altri ancora si teme per domani.

In questo quadro rientra anche la Capitale: scuole chiuse per neve anche a Roma per tutta la giornata del 26 febbraio, e attesa di news per il giorno seguente, dopo la smentita ufficiale della fake news circolata questo pomeriggio sulla chiusura degli uffici pubblici e delle scuole annunciata per martedì 27 febbraio.

E così, mentre chi deve andare al lavoro tenta soluzioni improvvisate per raggiungere l'ufficio, gli studenti rincorrono notizie sui social, o - più di frwquente - si affidano ad entità superiori per scampare i compiti in classe: "A quali dei devo sacrificare la mia anima per far in modo che la scuola sia chiusa domani?" si chiede qualcuno, mentre qualcun altro rende nota una scomoda verità: "i miei professori sperano più di noi alunni che la scuola venga chiusa domani...".

EMERGENZA NEVE: I COMMENTI SU TWITTER

Mentre su Facebook già da ieri giravano mappe degli skipass delle stazioni sciistiche di Roma Nord, su Twitter l'ansia degli studenti per la chiusura delle scuole si fa sentire ancora oggi. Gli universitari si dividono fra sessioni d'esame annullate - "Un pensiero va a tutti poveri studenti che si sono visti annullare l'ultimo esame della sessione invernale a causa della neve" scrive Ragno al limone in un tweet - e involontari sequestri di persona una volta giunti a destinazione. È il caso degli studenti di Fisciano, Salerno, che si sono presentati in sede questa mattina per lezioni e sessioni di laurea che avrebbero dovuto tenersi regolarmente. L'ateneo ha comunicato la chiusura alle 10:30, ma quanti erano già in sede si sono trovati bloccati dalla neve e non sono potuti tornare indietro.

Diversa sembra essere la situazione di molti studenti delle superiori: "La mia timeline è piena di gente che ha la scuola chiusa causa neve o causa maltempo. Ma solo la mia scuola resterebbe aperta anche con un tornado fatemi capire" scrive un altro utente su Twitter, mentre dalla Sardegna arrivano attimi di disperazione una volta stabilito che lì - no - non è prevista neve: "da noi purtroppo ancora no, e domani abbiamo simulazione di terza prova, del resto siamo in sardegna" scrive una rassegnata Eleonora.

"Due settimane fa ci pioveva dentro e la scuola era comunque aperta" scrive un'altra ragazza, mentre un altro utente confessa: "Qui nevica da ieri mattina ed è tutto ghiacciato ma veramente piuttosto che chiudere la scuola ci fanno ammazzare".

SCUOLE CHIUSE PER NEVE: I COMMENTI SU FACEBOOK

La neve - si sa - non è cosa particolarmente frequente in alcune zone della Penisola: ecco perché nei gruppi Facebook gli studenti si scambiano esperienze, foto e commenti. Stando alle segnalazuioni dei ragazzi, oggi nevicava sicuramente a Urbino, Firenze, Torino, Roma, Vieste, Biella, Caserta e in diverse zone dell'Abruzzo. Neve anche a Potenza, dove però le scuole non hanno chiuso. Gioia per la chiusura a Roma, tranne in qualche caso di tempistica un po' infelice: "Peccato che proprio oggi ci stava assemblea..." scrive qualcuno.

La neve ovviamente non fa dimenticare le proprie passioni. Ed è così che con una metafora calcistica più di qualcuno dà informazioni meteorologiche: "aò...ha attaccato piu' la neve in 3 ore che la Roma nell'urtimi 2 mesi...". Chiarissimo, no?