Scuole chiuse per Covid: tutti gli aggiornamenti

Di Redazione Studenti.

Scuole chiuse per Covid e potenziamento della DAD: gli aggiornamenti regione per regione dopo l'ultimo DPCM. Chi chiude e fino a quando

SCUOLE CHIUSE PER COVID

Scuole chiuse per Covid: la situazione regione per regione
Scuole chiuse per Covid: la situazione regione per regione — Fonte: istock

Mentre dal Ministero dell'Istruzione continuano gli sforzi per una didattica in presenza, le regioni sembrano essere di diverso avviso. Sono molte le amministrazioni che hanno deciso un potenziamento della didattica a distanza per le prossime settimane. Vediamo qual è la situazione aggiornata.

SCUOLE CHIUSE E DIDATTICA A DISTANZA

  • In Abruzzo dal 28 ottobre si ha la sospensione delle attività scolastiche secondarie di secondo grado in presenza, con rimodulazione delle stesse attraverso la DAD.
  • In Calabria sospese le attività didattiche in presenza, nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, con ricorso alla didattica a distanza fino a tutto il 13 novembre 2020.
  • In Emilia-Romagna potenziata la DAD fino al 75% fino al 24 novembre.
  • In Liguria didattica a distanza al 75% nelle scuole secondarie di secondo grado dal 27 ottobre al 24 novembre.
  • In Basilicata verrà potenziata la didattica digitale integrata per una quota non inferiore al 50% fino al 13 novembre.
  • In Campania, oltre al coprifuoco notturno, sono state sospese tutte le lezioni in presenza fino al 31 ottobre, anche nelle scuole primarie.
  • Nel Lazio si potenzia la didattica digitale integrata per le scuole superiori e le università per una quota pari al 50% degli studenti. 
  • In Liguria parte la didattica a distanza dal 26 ottobre per il 50% degli studenti delle scuole superiori.
  • In Lombardia didattica a distanza totale per medie e superiori.
  • Nelle Marche didattica a distanza per il 75% delle ore delle scuole superiori.
  • In Piemonte parte la didattica a distanza da lunedì 26 ottobre per una quota non inferiore al 50% per studenti delle scuole superiori, fatta eccezioni per le prime. 
  • In Puglia dal 30 ottobre al 24 novembre sospensione delle attività didattiche in presenza per le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado.
  • In Sicilia si passa alla DAD, con una deroga in casi straordinari: ove necessario possibile ricorrere al 25% di didattica in presenza.
  • In Umbria fino al 14 novembre didattica a distanza per il 50% degli studenti. 

Le ultime novità: