Scuole chiuse per elezioni e maltempo: rischio stop di 9 giorni

Di Veronica Adriani.

Tra l'allerta neve e gelo e le elezioni politiche e regionali, alcune scuole chiuse rischiano di riaprire direttamente mercoledì 7. Ecco perché

SCUOLE CHIUSE PER MALTEMPO

Scuole chiuse per neve, maltempo ed elezioni: si teme che lo stop possa durare fino a 9 giorni
Scuole chiuse per neve, maltempo ed elezioni: si teme che lo stop possa durare fino a 9 giorni — Fonte: istock

Sembra non voler dare tregua alla penisola, il freddo siberiano che in questi giorni sta portando l'Italia sotto zero. In moltissime regioni si attende il ritorno della pioggia e della neve, per cui è stata segnalata l'allerta nella notte fra mercoledì e giovedì.

Non è esente da questo bollettino neppure la Capitale, che dopo essere stata imbiancata dai fiocchi caduti nella giornata di lunedì 26, ha prolungato la chiusura delle scuole per i postumi della nevicata: i romani sono infatti alle prese con gelo e ghiaccio in tutta la città.

SCUOLE CHIUSE PER ELEZIONI

Ma non basta: da venerdì 2 marzo inizia l'allestimento per seggio delle scuole che saranno sede di votazione: il 4 marzo si vota infatti per il rinnovo del Parlamento, e l'allestimento dei locali scolastici parte dal pomeriggio di venerdì 2 marzo e prosegue fino a lunedì 5. Nelle scuole di Lazio e Lombardia, in cui si voterà anche per le regionali, il seggio durerà un giorno in più: scuole chiuse fino a martedì 6, quindi.

SCUOLE CHIUSE: RISCHIO STOP DI 9 GIORNI

I calcoli sono presto fatti: se l'allerta meteo riparte dalla notte di mercoledì 28, nelle scuole del Lazio e della Lombardia lo stop potrebbe proseguire fino al mercoledì successivo, il 7 marzo: nove giorni di scuola persi, dunque, per i bambini e i ragazzi che già ieri hanno saltato le lezioni a causa della neve.

L'alternativa - si paventa - è che le scuole chiuse restino tali fino al 7, con l'unica eccezione di mercoledì 28: si tornerebbe a scuola per un giorno, quindi, per poi restare a casa fino alla settimana successiva.

Le scuole potrebbero decidere di far recuperare agli studenti le ore di lezione perse durante i giorni dell'allerta meteo: ecco come e perché.