A scuola fino al 30 giugno. Il MOIGE approva

Di Marta Ferrucci.

Il covid può essere l'occasione anche per rivedere il calendario scolastico. Secondo alcuni, infatti, le vacanze estive sono troppo lunghe. Ecco la proposta del Miur

A SCUOLA FINO AL 30 GIUGNO?

Proposta Azzolina: a scuola fino a fine giugno
Proposta Azzolina: a scuola fino a fine giugno — Fonte: getty-images

Da mesi ormai scuola e studenti sono al centro dell'attenzione a causa del covid e la ministra Azzolina ha colto la palla al balzo per tornare a parlare di calendario scolastico proponendo che le lezioni si protraggano fino al 30 giugno: le vacanze estive, infatti, secondo alcuni sarebbero troppo lunghe. Il MOIGE - Movimento italiano genitori - ha subito appoggiato la proposta della minista dichiarando che “Condividiamo appieno la proposta della ministra Azzolina sull’allungare l’apertura della scuola fino al 30 giugno o ai primi di luglio. Noi come Moige da anni siamo in prima linea per la riduzione delle vacanze estive che sono un tempo troppo lungo”.

Docenti e sindacati si confronteranno sulla proposta ma, al momento, non sembra esserci molto entusiasmo visto che i docenti stanno lavorando e, secondo loro, non c'è nulla da recuperare
Come già accaduto in passato, torna anche in ballo la diversità climatica tra regioni: al Sud già alla fine di maggio le temperature tendono ad essere piuttosto alte e senza aria condizionata nelle aule la situazione rischia di non essere gestibile. 

Un'altra proposta è quella di allungare la settimana scolastica fino al sabato ma, anche qui, la propoposta si scontra con l'autonomia scolastica e quindi con la possibilità delle singole scuole di decidere in base alle proprie necessità. Anche su questo ci sarà un confronto fra Regioni e sindacati.