Sciopero scuola 21 ottobre 2016: lezioni a rischio

Di Chiara Casalin.

Venerdì 21 ottobre 2016 ci sarà uno sciopero della scuola con manifestazioni e cortei in molte città d’Italia. Ecco chi partecipa

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

SCIOPERO DELLA SCUOLA 21 OTTOBRE 2016

Dopo il 7 ottobre arriva una nuova giornata di proteste nel mondo della scuola. Venerdì 21 ottobre ci sarà infatti uno sciopero generale dei sindacati di base del settore dei trasporti, della sanità e dell’istruzione a cui parteciperanno anche i docenti e il personale ATA aderenti ai sindacati Unicobas/scuola, USI, USB e Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente.
In molti istituti, quindi, venerdì le lezioni potrebbero non svolgersi in modo regolare e gli studenti potrebbero dover restare a casa.

SCIOPERO DELLA SCUOLA, LE MANIFESTAZIONI

Sciopero della scuola 21 ottobre 2016
Sciopero della scuola 21 ottobre 2016 — Fonte: ansa

Lo sciopero del 21 ottobre prevede ancora una volta manifestazioni contro la legge 107/15, conosciuta come riforma della Buona Scuola.
Durante la giornata si svolgeranno manifestazioni, sit in di protesta e cortei in molte città italiane tra cui: Roma (il corteo terminerà a Piazza San Giovanni in Laterano), Milano, Torino, Bologna, Ferrara, Napoli, Novara, Vicenza, Genova, Firenze, Pisa, Viterbo, Foggia, Bari, Potenza, Catania, Palermo e Cagliari.

Lo sciopero del 21 ottobre è rivolto anche alla difesa dei diritti dei lavoratori e della Costituzione e si legherà anche al "No Renzi Day" di sabato 22 ottobre.