Sciopero scuola: a rischio 3 giorni consecutivi

Di Redazione Studenti.

Sciopero scuola: si aggiunge una terza data agli scioperi già fissati per novembre. Ecco perché gli studenti rischiano di fare tre giorni di vacanza

SCIOPERO SCUOLA 8 NOVEMBRE

Sciopero scuola 11 novembre 2019
Sciopero scuola 11 novembre 2019 — Fonte: istock

A novembre gli studenti rischiano di saltare 3 giorni consecutivi di scuola a causa di diversi scioperi. Si inizia l'8 novembre con uno sciopero studentesco organizzato dall'Unione degli Studenti. Gli studenti l'8 novembre scenderanno in piazza per denunciare i tagli all'Istruzione e per chiedere servizi studiati ad hoc per gli studenti. 

SCIOPERO SCUOLA 11 NOVEMBRE

Dopo lo sciopero di venerdì 8 novembre che chiama in causa proprio gli studenti, le lezioni saranno a rischio anche il lunedì e il martedì immediatamente successivi. Gli studenti potrebbero quindi allungare il weekend, guadagnando tre giorni di respiro dalla routine scolastica. 

Quella dell'11 novembre è la data scelta dai maggiori sindacati della scuola che non sono soddisfatti del decreto della scuola appena pubblicato: l'11 novembre verrà quindi organizzata una mobilitazione a Roma e alcuni presìdi in altre città italiane e le lezioni saranno a rischio. 

SCIOPERO SCUOLA 12 NOVEMBRE

Allo sciopero dell'11 novembre si aggiunge quello di martedì 12 di tutto il personale dovecente, ATA ed educativo a tempo indeterminato o indeterminato. A causa dello sciopero, proclamato da ANIEF per denunciare il precariato e l'immobilità degli stipendi, le lezioni saranno quindi a rischio anche il 12 novembre