Cos'è la Santa Alleanza: descrizione

Di Redazione Studenti.

Cos'è la Santa Alleanza: spiegazione, descrizione e protagonisti del patto firmato a Parigi il 26 settembre 1815. Di cosa si tratta

SANTA ALLEANZA

La Santa Alleanza nasce nel 1815 a Parigi
La Santa Alleanza nasce nel 1815 a Parigi — Fonte: getty-images

La Santa Alleanza è un patto firmato a Parigi il 26 settembre 1815, in nome dei principi della giustizia, della pace e della religione cristiana.

In realtà la Santa Alleanza, alla quale si affianca subito dopo una Quadruplice Alleanza tra Inghilterra, Russia, Austria, e Prussia, chiede di intervenire militarmente con la forza, se mai dovessero sorgere moti di ribellione di ispirazione liberale o democratica, per restaurare l’ordine (principio dell’intervento).

SANTA ALLEANZA, PAESI

I paesi coinvolti sono Austria, Prussia, Russia e Francia. I firmatari sono l'imperatore Alessandro I di Russia, Francesco I imperatore d'Austria e Federico Guglielmo III, re di Prussia.

L'alleanza fu proclamata al congresso di Vienna (1814-15) e venne sottoscritta da tutti i sovrani europei, con l'eccezione del principe reggente della Gran Bretagna, Giorgio IV, del papa e del sultano della Turchia.

Ascolta su Spreaker.

SANTA ALLEANZA, A COSA SERVE

L'alleanza, che fu sostanzialmente inefficace, divenne tuttavia un simbolo delle politiche assolutistiche dei sovrani, che la usarono come strumento per il mantenimento dello status quo in Europa e per reprimere i moti liberali e nazionalistici.

Leggi anche:

  • Riassunto sulla storia dell'Ottocento
    Riassunto dettagliato della storia dell'Ottocento in Italia e nel resto d'Europa. Il congresso di Vienna e la Santa Alleanza.
  • Rivoluzione francese
    Rivoluzione francese: dalla presa della Bastiglia alla fine dell'assolutismo. Cause, cronologia degli eventi e protagonisti