Ritorno a scuola: sui mezzi pubblici controllori per biglietto e mascherina

Di Redazione Studenti.

Per il ritorno a scuola, si interviene sui mezzi pubblici: torna il controllore sulle vetture per il biglietto ma anche per la mascherina

RITORNO A SCUOLA

Torna il controllore sui mezzi pubblici per verificare mascherina, biglietto e distanziamento
Torna il controllore sui mezzi pubblici per verificare mascherina, biglietto e distanziamento — Fonte: getty-images

In previsione del rientro a scuola a settembre si era iniziato a pensare a delle strategie per rendere più sicuro il tragitto per gli studenti che prendono i mezzi pubblici per andare in classe. La prima ipotesi riguardava la fornitura gratuita di mascherine FFP2 per chi usufruisce di bus e metro, ancora al vaglio del generale Figliuolo. Ma la soluzione più immediata, secondo le linee guida del CTS, riguarda il controllo del corretto utilizzo dei mezzi.

Torna quindi il controllore, non solo per verificare il possesso del biglietto, ma anche l'utilizzo della mascherina, l'utilizzo della capienza all'80% e soprattutto il distanziamento.

Nel frattempo, c'è anche chi predispone abbonamenti agevolati per gli studenti under 19.

CONTROLLORE SUI MEZZI PUBBLICI

Lo si apprende da un'intervista rilasciata a Rai News 24 dal ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile, Enrico Giovannini, che viene interpellato anche sulla possibilità di estendere l'obbligo di green pass ai lavoratori del settore trasporti: su questo punto, assicura il ministro, la discussione è in corso, trattandosi di un tema molto complesso.

Nel frattempo le regioni si stanno mobilitando per mettere il più possibile in sicurezza il trasporto locale. Fra queste, la Liguria di Giovanni Toti, che dichiara: 

Il nodo trasporti è fondamentale  non lo risolveremo in modo facile e rapido. Abbiamo migliorato comunque la rete dei trasporti e oggi stimiamo che con l’80% della capienza e l’uso della mascherina si possa procedere.