Maturità 2020: come ritirare il diploma

Di Redazione Studenti.

Maturità 2020: come fare ad ottenere l’attestato. Bollettini, moduli, scadenze e certificato sostitutivo

COME RITIRARE IL DIPLOMA DI MATURITÀ

Maturità 2020: come ritirare il diploma
Maturità 2020: come ritirare il diploma — Fonte: istock

Il diploma di Maturità (o diploma di istruzione secondaria di secondo grado) può essere ritirato presso la segreteria della propria scuola dopo aver compilato una richiesta ufficiale al Dirigente scolastico dell’istituto e aver pagato la tassa rilascio diploma, che genericamente viene versata prima di sostenere l’Esame di Stato. Questo iter classico, però, deve essere portato a termine più o meno entro il successivo anno scolastico.

COME RITIRARE IL DIPLOMA DOPO ANNI

Questo, però, non significa che non sia possibile ritirare il diploma anche in seguito. In questo secondo caso, infatti, occorre effettuare domanda agli uffici scolastici della provincia dove si è conseguito il titolo di scuola secondaria di secondo grado e, ovviamente, pagare la tassa rilascio diploma. In questo secondo caso è importante ricordare che coloro che sono in possesso di un certificato provvisorio del diploma devono allegarlo alla richiesta di ritiro dell’originale.

CERTIFICATO SOSTITUTIVO DIPLOMA MATURITÀ

In alcuni casi, per l’appunto, può essere utile richiedere una certificazione sostitutiva (necessaria nel caso il diploma vero e proprio non sia ancora pronto). Questa può essere ottenuta rivolgersi o all'Ufficio Territoriale o direttamente al Dirigente scolastico della scuola presso cui il titolo e stato conseguito.

DATI ERRATI NEL DIPLOMA MATURITÀ: COSA FARE

Cosa succede se, invece, una volta ritirato il tanto sospirato diploma di Maturità si realizza che c’è un errore? Nel caso si verificasse questa eventualità è molto importante correre subito ai ripari rivolgendosi alla segreteria scolastica della scuola (o all'Ufficio Territoriale) che provvederà alle modifiche ma non a rilasciare un attestato ex novo. Questo non è comunque un problema dato che il diploma è valido anche con le correzioni.

COME RITIRARE IL DIPLOMA DI MATURITÀ IN CASO DI FURTO O SMARRIMENTO

Nel caso in cui il diploma venga perduto, rubato o danneggiato gli studenti iscritti ad un corso di laurea dovranno immediatamente contattare l’ateneo perché il titolo di studio potrebbe essere stato depositato all'atto dell'iscrizione. Nel caso questa soluzione non funzionasse o non fosse applicabile ecco quali sono le istruzioni che il Miur raccomanda di seguire:

  • denunciare alle autorità competenti lo smarrimento/furto/distruzione del titolo di studio e farsi rilasciare copia in originale del verbale;
  • presentare domanda di rilascio del duplicato di diploma al Dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale della Regione di appartenenza dell'istituto presso cui il titolo e stato conseguito;
  • all'atto del ritiro del duplicato, presentare in originale il verbale di denuncia alle autorità e la domanda di rilascio del duplicato.