Oggi ripassiamo... Pascoli!

Di Prof.ssa Ines Poli.

A pochi giorni dall'inizio della maturità i prof di studenti.it ogni giorno daranno un consiglio di ripasso. Questa è la volta di italiano e di uno dei rappresentanti principali del Decadentismo italiano: Giovanni Pascoli. Il poeta, a differenza di D'Annunzio, cercava ispirazione per la sua poesia nel quotidiano. Con la raccolta Myricae ha raggiunto il più alto risultato sperimentale ed ha espresso i suoi temi più cari: la natura, il mortuario e la funzione del poeta

SPECIALE MATURITA' 2018

|Date maturità 2018| Tesine | Gruppo Fb maturità 2018 |

Manca poco all'inizio dell'esame di maturità. Ed oggi ripassiamo Pascoli e la sua poetica. Giovanni Pascoli è nato a San Mauro di Romagna nel 1855 ed è morto a Bologna nel 1912. Pascoli e D'Annunzio sono i principali rappresentanti del Decadentismo italiano nonostante vistose differenze di stile di vita. Entrambi presentano una solida formazione classica, difendono una funzione di vate ma, mentre D'Annunzio cerca ispirazione per la propria poesia nel sublime, Pascoli invece preferisce il quotidiano.

PASCOLI: Vita, opere e poetica. CLICCA QUI >>

Entrambi hanno familiarità con il mito e creano un procedimento di spiritualizzazione della natura, di corrispondenze fra stati d'animo ed ambiente naturale; entrambi ampliano il lessico, rinnovano gli schemi di versificazione, "giocano" con le figure retoriche (simboli, sinestesie, analogie...). Pascoli è però riservato ed insicuro, è segnato dai lutti familiari, vive solo per le due sorelle, è un irreprensibile professore prima al liceo e poi all'università. Con acutezza ma toni smorzati rielabora gli stimoli della poesia contemporanea, assorbe e fa suoi spunti provenienti dall'impressionismo, dal simbolismo, dal frammentismo: la poesia come capacità intuitiva ha origini classiche (Platone), romantiche (ispirazione), positiviste (teoria evolutiva), esprime le lacerazioni dell'io di stampo freudiano. (GIOVANNI PASCOLI, VAI ALLA GALLERY >>)

LEGGI: Pascoli e la filosofia della crisi. CLICCA QUI >>

"E' dentro noi un fanciullino che non solo ha brividi, come credeva Cebes Tebano che primo in sé lo scoperse, ma lagrime ancora e tripudi suoi. Quando la nostra età è tuttavia tenera, egli confonde la sua voce con la nostra...Ma quindi noi cresciamo, ed egli resta piccolo...Egli è l'Adamo che mette il nome a tutto quello che vede e sente..." (Il fanciullino). Myricae (ultima edizione nel 1900) raggiunge il più alto risultato sperimentale ed esprime i temi più cari a Pascoli: la natura, il mortuario, la funzione del poeta.

Le altre lezioni di ripasso
> Ripassiamo Svevo
> Matematica: le derivate e il loro utilizzo

Podcast in mp3 da scaricare e ascoltare
- Giovanni Pascoli >>
- La poetica pascoliana >>
- Gelsomino notturno di Pascoli >>
- 10 Agosto di Pascoli >>

CERCHI ALTRE RISORSE per prepararti alla maturità? CLICCA QUI >>

FORSE TI INTERESSA ANCHE:
- Italiano: sezione didattica per studiare >>
- Come scrivere un buon tema in 8 mosse >>
- Hai dubbi di italiano? Scrivi sul forum >>
- Quale prova di italiano è più adatta a te? >>
- Totoesame per la Maturità 2012 >>



Seconda prova: caratteristiche e tipologie >>

Tutto sul quizzone della terza prova >>

L'esame orale: consigli per superare il colloquio >>

Sei maturo per l'esame di maturità? >>

Idee per la tesina per la maturità >>

Come essere più sicuri all'esame di maturità >>

Maturità: tracce e prove svolte dal 1999 ad oggi >>

Come preparare la tesina per la maturità >>

Colloquio della maturità: cosa fare (e non fare) per conquistare i prof >>

Tecniche di memoria: come studiare senza problemi >>