Esame terza media 2018: nuova prova di matematica

Di Marta Ferrucci.

Riforma esame terza media, scopri le indicazioni sulle tracce della prova di matematica 2018, nella tipologia e negli argomenti. Ecco cosa ci sarà nello scritto di matematica

ESAME MATEMATICA TERZA MEDIA

Ci sono grandi novità per gli studenti che quest'anno sono entrati nell'ultima classe delle scuole secondarie di primo grado. Gli studenti, a giugno, si confronteranno con il nuovo esame di terza media 2018 e i cambiamenti riguarderanno tanto la prova di italiano quanto quella di matematica. Per quest'ultima saranno introdotte nuove tipologie di tracce e comprenderanno argomenti come numeri, spazio e figure, relazioni e funzioni, dati e previsioni: tutte prove volte a verificare la vostra preparazione sulla materia. Vediamo nel dettaglio come funziona l'esame a partire da quest'anno scolastico.

tracce di matematica esame terza media 2018
tracce di matematica esame terza media 2018 — Fonte: istock

Come per lo scritto di Italiano e le nuove tipologie di tracce per le lingue straniere, anche questo punta a verificare quanto e come gli studenti hanno appreso la materia ed accertare la loro capacità di rielaborazione e organizzazione delle conoscenze. In poche parole: dovrete dare prova di conoscere la matematica dell’ultimo anno come le vostre tasche.

TRACCE MATEMATICA ESAME TERZA MEDIA 2018

Per verificare questo, la commissione elabora almeno 3 tracce ed il giorno della prova sarà sorteggiata quella che andrà proposta ai candidati. Le tracce prevedono problemi su queste tipologie:

  • problemi matematici in cui vengono fatte una o più richieste
  • quesiti a risposta multipla con possibilità per lo studente di argomentare il procedimento e la soluzione
  • quesiti a risposta aperta

Le tracce elaborate dalla commissione potranno essere composte da una sola tipologia oppure da una combinazione di queste, cioè: i problemi matematici potrebbero essere abbinati a quesiti a risposta multipla e a quesiti a risposta aperta, oppure la traccia potrebbe avere al suo interno solo quesiti a risposta multipla o solo problemi matematici.