Riforma della scuola media, ecco come. Le parole di Bianchi

Di Redazione Studenti.

Possibile riforma della scuola media in arrivo: le parole di Patrizio Bianchi sul tema. Cosa potrebbe cambiare e perché

RIFORMA DELLA SCUOLA MEDIA

Riforma della scuola media: cosa succederà
Riforma della scuola media: cosa succederà — Fonte: getty-images

In un momento in cui la scuola (e non solo) torna a pensare al suo futuro, anche con un esame di terza media più vicino a quello che gli studenti erano abituati a conoscere, Patrizio Bianchi ipotizza cambiamenti sostanziali nella sua forma. Parlando di scuola secondaria di primo grado - di scuola media, in sostanza - il ministro in audizione davanti alla Commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza del Senato, ha detto:

La scuola secondaria ha bisogno di essere ripensata, in particolare la scuola Media: su questo stiamo lavorando e su questo chiederemo l’aiuto delle Camere.

RIFORMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

La motivazione risiederebbe proprio nel fatto che la scuola sta cambiando rapidamente:

Mi sono sempre domandato se c’è più bisogno di scuola nell’epoca di internet. E scopriamo che c’è più bisogno di scuola di prima perché mentre un tempo avevamo l’impressione di aver più cose da dire che strumenti per dirlo, visibilmente oggi il problema è diverso: sembra quasi che vi siano più canali per dire che cose da dire. In questa situazione la scuola torna a essere più scuola che mai, c’è più bisogno di scuola che mai. Scuola che torni a essere scuola non di informazione ma di formazione, di formazione di capacità critica, e maestra di rispetto delle differenze.

Leggi anche: