Rientro a scuola 2022: in inverno, riscaldamenti più bassi

Di Redazione Studenti.

Stretta sui riscaldamenti invernali per il caro-energia. Cosa ci si aspetta col rientro a scuola 2022 e cosa prevede il piano per gli edifici scolastici

RIENTRO A SCUOLA 2022

Rientro a scuola 2022: stretta sui riscaldamenti in inverno
Rientro a scuola 2022: stretta sui riscaldamenti in inverno — Fonte: getty-images

Il rientro a scuola 2022 si preannuncia più complesso del previsto: se i primi mesi saranno contrassegnati da scioperi ed elezioni, l'inverno rischia di essere ancora più difficile.

Si è parlato pochi giorni fa di una proposta che prevede la chiusura della scuola il sabato per il caro-bollette, e ora il focus è sui riscaldamenti: la crisi energetica che ci attende potrebbe costare una riduzione sensibile della temperatura in aula.

RISCALDAMENTI: IL PIANO

Il piano del governo prevede infatti che i riscaldamenti siano fissati a 17°C +/- 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili, e a 19 gradi, con 2 gradi di tolleranza, per tutti gli altri edifici.

La scuola, di cui non si parla espressamente nel piano, dovrebbe rientrare nel secondo caso: 19 gradi in aula, quindi, con una tolleranza di due gradi. I riscaldamenti, inoltre, verranno spenti 15 giorni prima del solito.

le misure, fra sostegno e polemiche, sono ancora in fase di discussione. A breve dovremmo sapere se la scelta ricadrà su un calo generalizzato della temperatura o su una settimana corta, con lezioni fino al venerdì.

Leggi le altre info sul rientro a scuola: