Rientro a scuola 2021: DAD solo a determinate condizioni

Di Maria Carola Pisano.

Rientro a scuola 2021: si torna in DAD solo in casi eccezionali. Ecco quali sono e che novità per le gite scolastiche e l'educazione fisica

RIENTRO A SCUOLA 2021

Con l'avvicinarsi del primo giorno di scuola 2021 crescono le preoccupazioni sul rientro in classe e arriva lo spettro del ritorno alla DAD. L'obiettivo del Governo è chiaro: non tornare alla didattica a distanza. Per questo sono state messe in campo diverse misure di sicurezza, nuove rispetto all'anno scorso come il green pass obbligatorio per docenti e personale scolastico. Mentre altre, come mascherine e distanziamento, le conosciamo già. 

DAD: ECCO QUANDO

Il ritorno alla DAD è ovviamente legato all'aumento dei casi: si ritornerebbe alla didattica a distanza, infatti, solo in zona rossa e arancione e per specifiche aree del territorio o singoli istituti. Mentre le attività in presenza sarebbero limitate solo a quelle laboratoriali e per allunni con disabilità o bisogni educativi speciali. 

EDUCAZIONE FISICA E GITE SCOLASTICHE

L'educazione fisica, in zona bianca, non prevede l'uso di dispositivi di sicurezza tranne il distanziamento di almeno 2 metri tra gli alunni e, quando fatta al chiuso, l'areazione dei locali. Una delle novità del piano scuola 2021-22 riguarda le gite scolastiche: si potranno organizzare viaggi d'istruzione, purché in aree dello stesso colore.