Rientro a scuola 2021: nessun obbligo di vaccinazione

Di Redazione Studenti.

Il Ministro Bianchi torna sul rientro in classe: nessun obbligo di DAD per gli studenti senza vaccino, ma ci sarà una campagna di sensibilizzazione per farlo

RIENTRO IN CLASSE 2021

Rientro in classe 2021: nessun vaccino obbligatorio
Rientro in classe 2021: nessun vaccino obbligatorio — Fonte: getty-images

Dopo la notizia per cui nel rientro a scuola 2021 sarebbe prevista la DAD per gli studenti senza vaccino, il ministro Patrizio Bianchi torna sul tema, e chiarisce alcuni punti, tra cui quello dell'obbligo di vaccinazione.

Come riporta Orizzontescuola in un articolo, il ministro avrebbe specificato che non può esistere un obbligo di vaccinazione all'interno della scuola, né per gli studenti né per i docenti e il personale scolastico, fondamentalmente perché non esiste per nessun altro nel paese. Nessun obbligo quindi, né DAD "punitiva" per chi non si vaccina, come auspicava ieri il virologo e primario di malattie infettive all'ospedale di Pisa Francesco Menichetti.

RIENTRO A SCUOLA

Non mancherà, tuttavia, una campagna di sensibilizzazione per l'immunizzazione, che il governo e il ministero porteranno avanti con forza, per convincere il personale scolastico e i ragazzi a spingere il più possibile per immunizzarsi in vista di una maggiore sicurezza a scuola. Lo slogan "a scuola senza se e senza ma", in questo modo, diventerebbe una possibilità concreta, anche se i nodi fondamentali (cioè i trasporti e il sovraffollamento delle classi) resterebbero ancora sul tavolo.