Rientro a scuola 2021 a rischio? L'ipotesi della quarta ondata

Di Redazione Studenti.

Rientro a scuola 2021: con la circolazione della variante Delta e il picco atteso a fine agosto la riapertura delle scuole e le lezioni in presenza potrebbero essere a rischio

RIENTRO A SCUOLA 2021

Rientro a scuola 2021 a rischio? Ipotesi quarta ondata
Rientro a scuola 2021 a rischio? Ipotesi quarta ondata — Fonte: getty-images

Entro la fine di agosto la variante Delta del Covid sarà quella prevalente. Secondo uno studio riservato al Governo entro fine luglio rischiamo di arrivare a 3mila contagi al giorno e alla fine di agosto si potrebbe raggiungere il picco, contando tra gli 8mila e gli 11mila positivi al giorno.

RIENTRO IN CLASSE A SETTEMBRE

Il rientro a scuola a settembre 2021 potrebbe quindi essere più complicato del previsto. Come sappiamo si continueranno a utilizzare le mascherine, si organizzeranno turni di entrata e di uscita e si osserverà il distanziamento. L'obiettivo del Ministro dell'Istruzione e del Governo è quello di far rientrare tutti in presenza, ma il rientro in classe potrebbe essere ostacolato dall'incidenza della variante. 

QUARTA ONDATA E VARIANTE DELTA

La variante Delta colpisce maggiormente la fascia di chi ha tra i 12 e i 24 anni e ancor di più gli under 12 che non possono essere vaccinati. Ma la linea del Governo è quella di continuare con le vaccinazioni del personale scolastico: attualmente è in attesa della prima dose il 15%

Le ultime notizie sul ritorno in classe: