Riassunto breve sullo sfruttamento minorile

Di Redazione Studenti.

Riassunto breve e schematico sullo sfruttamento minorile: cos'è, in cosa consiste oggi,cosa sappiamo dello sfruttamento del lavoro minorile nel mondo

SFRUTTAMENTO MINORILE

Lo sfruttamento del lavoro minorile è uno dei grandi problemi della società attuale in molte zone del mondo
Lo sfruttamento del lavoro minorile è uno dei grandi problemi della società attuale in molte zone del mondo — Fonte: getty-images

Lo sfruttamento minorile esiste purtroppo in tutto il mondo. L'espressione più evidente è quella del lavoro in nero che bambini ancora piccoli sono costretti a fare per saldare debiti o per portare a casa qualche soldo.

Spesso i bambini vengono direttamente venduti dalle proprie famiglie a datori di lavoro, ma sfruttamento minorile non significa solo impiegare in fabbriche e non, bambini ancora piccoli, ma anche mandarli a combattere. L'esercito di bambini soldato viene impiegato sempre più spesso accanto all'esercito regolare quando scoppiano guerre.

Nel lavoro minorile sono impiegati più di trecento milioni di bambini nel mondo, dei quali trecentomila in Italia, paese che si colloca nelle prime posizioni europee superato solo dal Portogallo e dall'Albania.

A volte i soprusi, che subiscono i bambini sono intollerabili e spingono i piccoli lavoratori a ribellarsi. Una ribellione molto significativa è stata quella del dodicenne pakistano Iqbal Masih, morto il 16 aprile 1995.

Anche per questo nella storia mondiale si è spesso cercato di creare leggi per tutelare i bambini lavoratori.