Riapertura scuole: ecco come si torna in classe dopo Pasqua

Di Marta Ferrucci.

Riapertura scuole, prende forma il piano far tornare gli studenti in classe dopo Pasqua e, nel Lazio e in Veneto, già da da martedì 30. Tra tamponi settimanali e altre misure, ecco come sarà il rientro

Riapertura scuole, ecco come si torna in classe

Scuola, il piano per il rientro in classe
Scuola, il piano per il rientro in classe — Fonte: istock

Prende forma il piano del ministro Bianchi per il rientro a scuola in sicurezza a partire dal 6 aprile che coinvolgerà gli studenti fino alla prima media anche se si trovano in zona rossa. Per tutti gli altri  - dalla 2° media all'ultimo anno delle scuole superiori -  l'ipotesi è di prevedere una percentuale di didattica in presenza. Al centro di questo piano c'è - per tutti gli studenti di ogni ordine e grado -  il tampone rapido una volta a settimana che diventerebbe molecolare in caso di positività di uno o più studenti. I test rapidi settimanali si vanno ad aggiungere alle vaccinazioni del personale scolastico e ai 150 milioni di € già stanziati per acquistare ulteriori dispositivi di protezione, materiali per l'igiene personale e presidi medico-sanitari a supporto dell'attività di somministrazione dei test.

A supporto della riapertura delle scuole in questa modalità ci sarebbero l'esercito ed i volontari della Protezione Civile oltre a 2 milioni di test rapidi salivari già pronti per essere usati.

Lazio, dopo Pasqua tamponi gratis per gli studenti

Il Presidente della Regione Lazio Zingaretti ha annunciato che, dopo le vacanze di Pasqua, riapriranno anche le scuole superiori e gli studenti potranno farsi il tampone rapido e gratuito - senza necessità di presentazione della ricetta medica- presso i drive in della Regione.

Lazio e Veneto potrebbero riaprire le scuole da martedì 30 marzo

Lazio e Veneto sono due regioni che da martedì 30 marzo potrebbero tornare arancioni e quindi potrebbero decidere di riaprire le scuole nei 2 giorni che precedono le vacanze di pasqua, ovvero martedì 30 e mercoledì 31. Nel Lazio a riaprire sarebbero tutte le scuole fino alle medie mentre Zaia estenderebbe fino alle superiori. La decisione verrà formalizzata con un'ordinanza regionale nelle prossime ore, dopo la comunicazione dell'andamento dei contagi.