Calendario riapertura scuole: news su date, turni, trasporti

Di Maria Carola Pisano.

Riapertura scuole a gennaio 2021: come si rientra in classe. Le decisioni regionali in merito a date, tamponi, turni, trasporti e novità

RIAPERTURA SCUOLE

Si parla ancora della riapertura delle scuole superiori: a essere tornati in classe l'11 gennaio sono infatti gli studenti di Valle d'Aosta, Toscana, Abruzzo e Trentino; mentre il 18 gennaio rientrano Molise, Lazio, Emilia Romagna e Piemonte.  Il rientro in classe può avvenire in sicurezza solo grazie a una complessa organizzazione di turni, trasporti e tamponi, ma anche tracciamento e slittamento dell'orario di apertura degli uffici.

RIAPERTURA SCUOLE GENNAIO 2021

Le regioni in cui si le superiori hanno riaperto l'11 gennaio:

  • Abruzzo;
  • Toscana;
  • Valle d'Aosta.

CALENDARIO RIAPERTURA SCUOLE

Ritornano in classe il 18 gennaio gli studenti di:

  • Molise;
  • Lazio;
  • Emilia Romagna;
  • Piemonte. 

Il 25 gennaio toccherà invece a:

  • Liguria;
  • Campania;
  • Puglia;
  • Umbria. 

Rientrano in presenza il 1 febbraio gli alunni delle superiori delle seguenti regioni:

  • Sicilia,
  • Sardegna,
  • Calabria,
  • Veneto,
  • Marche,
  • Basilicata.

La situazione della riapertura delle scuole potrebbe cambiare di settimana in settimana, continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti. 

RIENTRO IN CLASSE: ORARI E TURNI

Le regioni stanno adottando dei piani ad hoc per consentire la ripresa delle lezioni in presenza in sicurezza. I nodi da sciogliere sono gli stessi di settembre: trasporti, tracciamento, tamponi e orari. Per quanto riguarda i turni le decisioni delle regioni non sono omogenee. Vediamole insieme:

  • In Abruzzo, Calabria, Campania (tranne Benevento), Friuli Venezia Giulia (tranne Gorizia), Lazio, Liguria, Lombardia, Puglia, Toscana gli orari di entrata sono spalmati tra le 8 e le 10
  • Emilia Romagna, Molise, Sardegna (tranne a Cagliari, dove i licei seguiranno le entrate scaglionate), Veneto (tranne la provincia di Treviso), Marche, Piemonte, Sicilia e Umbria prevedono invece un turno unico

RIENTRO IN CLASSE: TRASPORTI E TAMPONI

La questione trasporti è di cruciale importanza perché un potenziamento degli stessi - affiancato agli orari scaglionati - diminuirebbe il rischio assembramento. Le decisioni prese finora:

  • Nel Lazio verranno assicurate 1.500 corse ATAC in più e altre 500 COTRAL. La regione offre inoltre la possibilità agli studenti di fare un tampone rapido entro il 31 gennaio 2021. Gli studenti possono prenotare un tampone rapido indicando la scuola in cui sono iscritti e il loro codice fiscale su questo sito.
  • In Liguria, a La Spezia, verranno assicurate 150 corse e 50 vetture in più; a Genova 12 vetture extra solo per studenti. Gli orari variano di città in città: a Savona si entra dalle 7:50 alle 9; a La Spezia si entra dalle 8 alle 9:30.
  • In Toscana: a Lucca sono previste 70 corse supplementari mentre a Massa saranno 58 in più. 
  • In Piemonte: dal 4 gennaio al 31 marzo, su base volontaria, docenti e personale scolastico possono sottoporsi a test  antigenico o molecolare ogni 15 giorni. Dall'11 gennaio al 31 marzo anche gli studenti di seconda e terza media potranno fare un test antigenico o molecolare una volta al mese. 
Fonte: istock

Le novità sulla riapertura: