Riapertura scuole: cosa succede in Europa

Di Maria Carola Pisano.

Riapertura scuole: in Italia studenti già in classe in tre regioni, le altre posticipano la riapertura. Ecco, invece, cosa succede in Europa

RIAPERTURA SCUOLE

In Italia la data di riapertura delle scuole è affidata alle singole regioni (ma pesa anche la classificazione delle regioni a partire dal 16 gennaio): c'è chi è già tornato alle lezioni in presenza al 50% e chi non ritornerà prima del 1 febbraio. A preoccupare sono gli aspetti connessi alla scuola e al rischio contagio: i trasporti, gli ingressi e il sistema di tracciamento

RIAPERTURA SCUOLE IN EUROPA

In Europa cosa succede? Mentre in Spagna e Portogallo le lezioni sono riprese per alcuni gradi di istruzione e in Francia e in Belgio gli studenti sono ritornati ai loro banchi di scuola dal 4 gennaio, in altri paesi si è deciso di posticipare la riapertura delle scuole. In Olanda non si tornerà in classe prima del 18 gennaio - così anche Russia, Croazia, Slovenia e Slovacchia, in Germania si posticipa al 31 dello stesso mese. Nel Regno Unito si continua con la DAD per tutti gli studenti. 

Fonte: istock