10 regole da rispettare a scuola

Di Redazione Studenti.

Paura del voto in condotta? Ecco 10 semplici regole di buon senso da rispettare a scuola per andare d'accordo con compagni e professori

REGOLE DA RISPETTARE A SCUOLA

Quali sono le regole da rispettare a scuola per andare d'accordo con prof. e compagni?
Quali sono le regole da rispettare a scuola per andare d'accordo con prof. e compagni? — Fonte: istock

Tra i tanti voti che a fine anno determinano la media della pagella ce n'è uno che viene (quasi) sempre sottovalutato: la condotta. Sì, perché sembrano lontani i tempi in cui il voto di condotta veniva considerato dai prof. il modo migliore per definire la personalità di uno studente, e usato quasi come arma di ricatto quando si voleva punire l'insubordinazione alle regole di un ragazzo magari un po' troppo vivace.

Ma con la nuova riforma alla media per l'ammissione alla maturità 2019 contribuirà anche il voto in condotta. Cosa significa? Che te ne dovresti decisamente preoccupare, e non solo all'ultimo anno di scuola: tenerlo alto anche per gli anni che precedono l'Esame di Stato è il modo migliore per non rischiare ritorsioni o semplicemente un abbassamento della media.

REGOLE DI COMPORTAMENTO A SCUOLA

Per evitare problemi di sorta ci sono - strano ma vero! - poche semplici regole da rispettare a scuola: si tratta di piccoli accorgimenti per evitare che i tuoi prof. possano trovare da ridire sul tuo comportamento, ma anche dei consigli sempre validi per dare e ricevere rispetto da chi ti circonda. Vediamole nel dettaglio.

REGOLE DI COMPORTAMENTO IN CLASSE SCUOLA MEDIA E SUPERIORE

  1. Sii puntuale
    Sembra scontato, ma non lo è. Quanto ti disturberebbe invitare un amico al cinema e perdere il film per colpa del suo ritardo? Fare tardi a lezione è la stessa cosa: può essere tollerato un imprevisto, ma non un'abitudine.
  2. Ascolta l'insegnante quando parla alla classe
    Che stia spiegando o meno, ascoltare l'insegnante non è solo un segno di rispetto, ma anche un modo per restare aggiornato su quello che ti succede intorno. Se stesse dando una comunicazione importante che coinvolge anche te, vorresti perderla?
  3. Stai attento in classe
    Stando attento a lezione farai la metà del lavoro a casa, perché presterai orecchio proprio alle cose che il prof. probabilmente ti chiederà di memorizzare e che potresti non trovare sui libri. Fatti furbo!
  4. Alza la mano per parlare
    Questa è davvero una semplice regola di buona educazione: chiedere la parola senza interrompere con la voce inoltre bendispone l'interlocutore e aumenta l'attenzione intorno a quello che stai per dire.
  5. Fai i compiti
    I compiti non piacciono a nessuno, è vero. Ma fanno parte del lavoro dello studente, e servono a non restare indietro. Se ti annoi nel farli o non hai un buon metodo di studio, dai un'occhiata alla nostra guida su come organizzarsi al meglio per fare i compiti e fatti ispirare: è più facile di quanto credi e ritaglierai anche un bel po' di tempo per te.
  6. Tieni pulita la classe
    Non c'è ma che tenga: tenere pulito l'ambiente in cui passi ogni giorno la metà del tuo tempo è una buona idea sia per te che per le persone con cui lo dividi.
  7. Cerca di tenere in ordine lo zaino
    Non è facile, è vero. A volte può capitare di prepararlo in fretta la sera quando si è stanchi o la mattina prima di uscire, e gettarci tutto dentro alla rinfusa. Proprio per questo dovresti mantenerlo più in ordine possibile: cerca di rimetterci dentro, dopo averli usati, tutti gli strumenti che ti servono a scuola (astuccio, riga, goniometro, diario...) e trovare nell'arco della giornata cinque minuti per infilarci i libri e i quaderni che ti serviranno per il giorno dopo. Meglio pensarci la sera prima di andare a dormire che la mattina con i minuti contati!
  8. Saluta chi entra e chi esce dall'aula
    Come abbiamo detto prima, la classe è una casa in cui si passa la metà della giornata. E, proprio come in casa, ci sono persone che vengono a trovare te e i tuoi compagni, per dare comunicazioni o assicurarsi che tutto proceda per il meglio. Salutarle è un semplice segno di rispetto.
  9. Tieni la fila ordinata
    Non capita spesso di dover seguire delle file, ma quando succede - ad esempio durante le gite scolastiche o le esercitazioni antincendio - cercare di restare compatti serve a non perdersi e a non dare disturbo a chi ci sta intorno (oltre che ad agevolare il lavoro dell'insegnante).
  10. Sii rispettoso con tutti
    Non parliamo solo di insegnante e compagni di classe, ma di tutte le figure che orbitano nella scuola. Non esiste un lavoro più importante di un altro: tutte le figure professionali meritano lo stesso rispetto e la stessa educazione.

LE ALTRE GUIDE SULLA SCUOLA

Ecco tutte le guide che potresti trovare utili per affrontare più serenamente il tuo anno scolastico: