Tema di ragioneria

Di Redazione Studenti.

Tema svolto di ragioneria assegnato alla maturità dell'anno 1999

SPECIALE MATURITA' 2018

|Date maturità 2018| Tesine | Gruppo Fb maturità 2018 |

RAGIONERIA - 1999

La traccia proposta per l'esame di Stato nell'indirizzo Amministrativo affronta alcune problematiche di grande attualità economica: la riduzione dei tassi di interesse, l'avvio del mercato unico europeo e l'introduzione dell'euro. Dopo la considerazione che questi cambiamenti hanno stravolto lo scenario in cui le imprese operano costringendole a modificare le proprie strategie, lo studente è chiamato a illustrare le politiche finanziarie e di mercato che le aziende hanno intrapreso per affrontare tali innovazioni. L'argomento consente allo studente di affrontare problematiche di attualità e quindi lungamente dibattute durante l'intero anno scolastico, argomenti interdisciplinari che toccano materie caratterizzanti l'indirizzo di studi.

Successivamente viene richiesto di presentare lo Stato patrimoniale e il Conto economico, in forma sintetica e a stati comparati, della Ceramix spa di cui vengono definiti, in modo dettagliato, la tipologia di produzione, i mercati di sbocco e alcuni dati e informazioni relativi alla gestione degli anni 1997 e 1998. I vincoli imposti dalla traccia richiedono una particolare attenzione e consentono all'alunno di dimostrare la propria capacità ad affrontare le correlazioni esistenti tra fonti di finanziamento e relativi impieghi, tra fatti aziendali e contabilità, tra contabilità e bilancio di esercizio.

Il ROI = (Reddito operativo / Totale impieghi x 100) e il leverage (Totale impieghi / Capitale proprio) mettono in evidenza una tendenza, anche se contenuta, alla diminuzione.

La costruzione in economia del fabbricato iniziata nel 1997, attraverso l'utilizzo di personale dipendente, non risulta ultimata alla fine dell'anno e richiede quindi di inserire nel patrimonio aziendale un valore nel conto Immobilizzazioni in corso per lire 350 milioni e nel Conto economico una rettifica indiretta dei costi sostenuti utilizzando il conto Costruzioni interne che confluisce nel gruppo A punto 4) Incrementi per immobilizzazioni di lavori interni. Il completamento del fabbricato nel 1998 consente di evidenziare nel patrimonio aziendale del nuovo anno il valore complessivo del fabbricato per un importo superiore a lire 350 milioni e richiede di introdurre nel Conto economico i costi sostenuti per terminarne la costruzione, la relativa rettifica e l'ammortamento ordinario.

L'incremento temporaneo della produzione viene realizzato con l'utilizzo del personale dipendente ricorrendo a ore di lavoro straordinarie, è quindi necessario evidenziare nel Conto economico del 1998 i costi relativi ai salari per un importo superiore rispetto a quelli dell'anno precedente.

Il finanziamento indicato dal testo e correlato all'acquisizione del fabbricato impone un incremento dei debiti a medio-lungo termine (gruppo D debiti dello Stato patrimoniale).

Il sostenimento delle spese di manutenzione e riparazione, considerate parzialmente incrementative, impone di valutare gli impianti per l'anno 1998 considerando il valore desunto dal bilancio del 1997, gli incrementi conseguenti alla patrimonializzazione dei costi e quindi le necessarie rettifiche per ammortamenti.

L'acquisto del pacchetto di maggioranza delle azioni della Liberti spa necessita di determinare il numero di azioni acquistate e di inserire nelle Immobilizzazioni finanziarie il valore delle partecipazioni in quanto le informazioni fornite dalla traccia "acquisire il controllo" fa ipotizzare un investimento duraturo.

Successivamente viene proposto al candidato di svolgere un punto a scelta tra una rosa di tre:

1. La prima ipotesi richiede di presentare le scritture contabili di gestione e di fine esercizio, dei fatti aziendali compiuti dalla società negli esercizi 1997 e 1998 integrando opportunamente i dati e di precisare natura e collocazione in bilancio dei conti utilizzati.
- I punti a) b) e c) della traccia forniscono informazioni e non consentono quindi di presentare scritture contabili. Per quanto riguarda il punto d) lo studente deve ipotizzare, per l'esercizio 1997 il sostenimento dei costi per l'avvio della costruzione del fabbricato e le scritture di fine esercizio per la contabilizzazione delle immobilizzazioni in corso di costruzione. Per l'esercizio 1998 occorre registrare, ulteriori costi resi necessari per ultimare la costruzione, la contabilizzazione del fabbricato ottenuto con lo storno del conto Immobilizzazioni in corso e la rettifica indistinta dei costi sostenuti nell'esercizio e al 31/12 l'ammortamento del fabbricato stesso. Il conto Immobilizzazioni in corso ha natura patrimoniale e viene riepilogato nell'attivo nella classe B) II 5). Il conto Costruzioni interne ha natura economica e affluisce nel Conto economico nel Valore della produzione alla voce 4). Il conto Ammortamenti immobilizzazioni materiali è riepilogato a Conto economico nel gruppo B) Costi della produzione alla voce 10).
- Per il punto e) lo studente deve presentare le scritture contabili relative alla liquidazione e al pagamento dei salari comprendenti ore di lavoro straordinario e al 31/12 il calcolo del trattamento di fine rapporto lavoro. I costi del personale affluiscono a Conto economico nel gruppo B) Costi della produzione alla voce 9) con la debita articolazione in sottovoci.
- Per il punto f) lo studente deve contabilizzare l'accensione di un finanziamento a lungo termine di origine bancaria, quale un mutuo ipotecario, liquidare e pagare gli interessi maturati e, alla fine dell'esercizio, evidenziare un rateo passivo nell'ipotesi che gli interessi siano erogati in via posticipata e a cavallo del 31/12. Il mutuo passivo affluisce nel Passivo dello Stato patrimoniale nella classe D) debiti verso banche, mentre gli interessi passivi su mutui, essendo oneri finanziari, vengono riepilogati al Conto economico nel raggruppamento C) Proventi e oneri finanziari voce 17).
- Per il punto g) il candidato deve contabilizzare il sostenimento delle spese di manutenzione riparazione parzialmente patrimonializzate cioè portate in aumento del valore degli impianti. A fine anno le spese non patrimonializzate vengono riepilogate al Conto economico nel raggruppamento B) alla voce 7) Costi per servizi.
- Il punto h) acquisto delle partecipazioni richiede la contabilizzazione delle Partecipazioni in controllate che affluiscono nello Stato patrimoniale nell'Attivo nella classe B) Immobilizzazioni sottoclasse III Immobilizzazioni finanziarie e nell'ipotesi che la partecipazione sia stata acquisita prima della distribuzione dei dividendi, la contabilizzazione dei proventi da partecipazione comprensivi dell'eventuale credito d'imposta che vengono riepilogatyi a Conto economico nel gruppo C Proventi ed oneri finanziari alla voce 15.

2. La seconda ipotesi richiede di affrontare la scelta economica ritenuta più conveniente tra tre alternative utilizzando la break even point e di presentare, di ognuna, il punto di equilibrio corrispondente al punto di intersezione della curva dei costi totali con quella dei ricavi totali motivando adeguatamente la scelta operata.

3. La terza ipotesi richiede di presentare, utilizzando l'euro, il budget degli investimenti e finanziario tenendo presente la volontà dell'azienda di aprire un nuovo stabilimento in Germania. Lo studente deve affrontare le problematiche relative ai costi necessari per i nuovi investimenti e individuare le relative fonti di finanziamento.

Nel complesso la traccia richiede al candidato di destreggiarsi su argomenti di attualità e ampiamente svolti durante l'attività didattica consentendo così di far emergere le proprie capacità di analisi, sintesi e rielaborazione. Nel contempo pur aprendosi alle novità del mercato monetario europeo, permette di verificare, senza difficoltà per gli studenti, competenze di base generalmente acquisite nel corso del triennio e affinate nella classe terminale.