Racconti sui vampiri: riassunti

Di Redazione Studenti.

Racconti sui vampiri: riassunto di La signora Amworth, Alla salute della strada e Il conte Magnus di Montague Rhodes James. 

Racconti sui vampiri

Racconti di vampiri: riassunti
Racconti di vampiri: riassunti — Fonte: getty-images

Se stai cercando racconti sui vampiri sei nel posto giusto. Di seguito troverai i riassunti dei libri: La signora Amworth di Edward Frederick Benson; Alla salute della strada di Stephen King e Il conte Magnus di Montague Rhodes James.  

La signora Amworth: riassunto

La signora Amworth è ambientato nel villaggio di Maxely, un posto tranquillo e salubre. Il narratore abitava vicino a Francis Urcombe, un suo grande amico appassionato di fenomeni paranormali. Nel paese arriva una certa signora Amworth, vedova di un funzionario dell’amministrazione inglese in India. La donna è benvoluta dalla popolazione, tranne da Urcombe, che la considerava un soggetto interessante dal punto di vista dei suo studi. Una sera Urcombe racconta all'amico del fenomeno del vampirismo: uno spirito si impossessa di una persona inducendola a succhiare il sangue degli umani e gli da la possibilità di volare come un pipistrello. Molti casi si erano verificati in India solo poco tempo prima.

Durante l’estate c'era stata una grande invasione di grosse zanzare che mordevano nella zona del collo e provocavano un leggero avvelenamento. Secondo Urcombe il ragazzo era stato colpito da dei vampiri. Urcombe racconta al narratore che la notte aveva visto la signora Amworth, con il corpo da pipistrello, svolazzare davanti alla finestra della camera del ragazzo e cercare di aggrapparsi al davanzale. I due allora l'accusano di essere un vampiro, ma donna cade in mezzo alla strada e muore investita da un’auto. Poco dopo, però, il narratore la vide ancora vagare di notte per le strade di Maxely e, con Urcombe, decide di andare al cimitero per trafiggerle il cuore.

Il conte Magnus: riassunto

Il signor Wraxall, uno scrittore di mezza età e benestante economicamente, per scrivere un libro decise di fare un viaggio in Scandinavia e si stabilì in una locanda vicino alla villa di alcuni nobili del luogo.

La grande casa aveva una chiesa, accanto a cui era stato costruito un mausoleo, che il primo membro della casata, il conte Magnus, aveva tenuto per sé e per la famiglia.

Questi era una specie di tiranno e si diceva che, dopo aver partecipato a un rituale particolare, aveva portato con sé qualche essere strano. Wraxall, incuriosito da questo personaggio, domandò al diacono della chiesa di fargli visitare il mausoleo. Quando andarono lo scrittore vide che nel centro della stanza c’era il sepolcro del conte coperto da una lastra di bronzo. Su questo strato era disegnato un uomo inseguito da una figura incappucciata e la scena era osservata da un’altura da un una persona avvolta in un mantello.

Inoltre il sarcofago aveva 3 lucchetti di chi uno era caduto a terra. Ogni tanto Wraxsall si trovava a cantilenare e ad invocare il nome del conte Magnus. Poco dopo andò di nuovo al mausoleo da solo e vide che al sarcofago mancava un altro lucchetto. Il giorno dopo fu richiamato in Inghilterra. Allora andò per un’ultima volta a salutare il conte Magnus e si accorse che anche il terzo lucchetto era caduto e che la bara si stava aprendo. Corse via e per tutto il viaggio di ritorno fu inseguito de un uomo avvolto in un mantello e da una figura incappucciata. Arrivò a destinazione e trovò una camera ammobiliata. Due giorni dopo fu trovato morto in uno stato spaventoso.

Alla salute della strada: riassunto

Era sera e stava nevicando molto forte, Booth e Tookey parlavano all'interno di un bar. Arriva un uomo quasi assiderato chiedendo aiuto, perché aveva lasciato moglie e figlia nella macchina in mezzo alla bufera. I due amici escono in cerca dell’auto, che era ferma in una stradina che portava a Jerusalem’s Lot.

Questa città, poco tempo prima, era stata distrutta dal fuoco ed era conosciuta come luogo infestato da vampiri. I tre arrivano alla macchina, ma dentro non c’era nessuno. Ad un tratto una donna tutta bianca, con gli occhi rossi, esce da un gruppo di alberi e chiama a sé il marito. L'uomo si avvicina e viene morso dal vampiro, finché i due non scompaiono. La stessa sorte è toccata alla figlia dell'uomo.

Approfondisci: