Raccolte poetiche di Ungaretti: spiegazione in 60 secondi della seconda e terza fase poetica

Di Elisa Chiarlitti.

Raccolte di poesie di Ungaretti: guarda la spiegazione della seconda e terza fase poetica del precursore dell'Ermetismo, in questo breve video

RACCOLTE DI POESIE DI UNGARETTI: SECONDA E TERZA FASE POETICA

La seconda raccolta di Ungaretti, dopo le poesie di guerra, è quella del Sentimento del tempo che segna un cambiamento non trascurabile.

  • Il titolo ricorda l’opera di Proust e c’è la necessità di tornare alla tradizione classica di Petrarca e di Leopardi.
  • Il poeta recupera i versi tradizionali ma resta ancorato all’importanza della parola anche se l’esito è diverso.
  • Frasi più legate, vocaboli della tradizione letteraria e versi più sfumati. Il tempo interiore di distende come un mare in cui ogni pensiero sprofonda, perdendosi.

La terza raccolta di poesie è Il dolore.

  • È una lunga confessione dei lutti che si abbatterono sul poeta, tra cui la morte del fratello, del figlio Antonietto, e la sciagura della Seconda guerra mondiale.
  • Quel dolore diventa un canto altissimo e puro che rimanda ad un amore tenerissimo e orgoglioso verso la vita. Al figlioletto scomparso dedica la sezione "Giorno per giorno” che si conclude in un dialogo in cui Ungaretti immagina il figlio trasfigurato in paradiso.

  • Segui tutte le mini lezioni di Studenti. it su TikTok
@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU GIUSEPPE UNGARETTI

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI LETTERATURA