Pubblicità responsabile: torna il Premio San Bernardino

Di Redazione Studenti.

Appuntamento alla LUMSA il 4 dicembre, per il convegno di apertura centrato sul rapporto tra cibo e comunicazione. Il 5 dicembre, la consegna del premio alle campagne vincenti e al Giovane pubblicitario 2018

PREMIO SAN BERNARDINO 2018

Premio San Bernardino 2018
Premio San Bernardino 2018 — Fonte: ufficio-stampa

Negli anni recenti, le iniziative di pubblicità socialmente responsabile sono andate moltiplicandosi in modo esponenziale e sempre più numerose sono le imprese e i soggetti non profit che scelgono di comunicare attraverso forme di pubblicità etica.

Il Premio San Bernardino, ideato da mons. Giovanni Santucci nel 2003, ha saputo accompagnare questa evoluzione, riconfermando nel tempo i suoi obiettivi con la capacità di  stimolare la riflessione pubblica e quella tra gli addetti ai lavori sul tema della pubblicità responsabile, riservando particolare attenzione alla formazione e al protagonismo delle giovani generazioni.

Foodtelling. Il racconto del cibo tra nuovi linguaggi e nuovi trend di consumo

Nel convegno introduttivo del 4 dicembre (riconosciuto dall’Ordine dei giornalisti come formazione professionale) si parlerà invece di “Foodtelling. Il racconto del cibo tra nuovi linguaggi e nuovi trend di consumo”. In particolare, si discuterà di come il cibo sia ormai diventato uno dei temi più dibattuti, fotografati e raccontati online e di quali conseguenze ciò comporti sulle abitudini di consumo. Di come le aziende abbiamo cambiato il modo di parlare di cibo ai consumatori e di quale approccio e quali canali debbano adottare per raggiungerli.  Interverranno, tra gli altri, docenti universitari, giornalisti gastronomici, importanti esperti di branded content, tra cui lo chef Carlo Cracco, Carlo Alberto Delaini, il giornalista e capo ufficio stampa Veronafiere/Vinitaly e Aldo Biasi pubblicitario e presidente Aldo Biasi Comunicazione, Giuseppe Savino, fondatore Vazapp.

Il Premio, da sempre rivolto a creativi, manager, accademici e a responsabili e professionisti della comunicazione del mondo cattolico, offre dal 2016 un appuntamento finale articolato in diversi momenti e arricchito da occasioni di dibattito e di approfondimento scientifico sul mondo e i linguaggi della pubblicità.

Come ogni anno, gli eventi avranno luogo presso l’Università LUMSA di Roma, in due giornate distinte:

  • il 4 dicembre si svolgerà il convegno rivolto a giornalisti e professionisti (LUMSA Aula Giubileo, via di Porta Castello, 44; dalle 14,30);
  • 5 dicembre avrà luogo la cerimonia di premiazione vera e propria (LUMSA Aula Magna, Borgo Sant’Angelo, 13; dalle 9.30).

La cerimonia di premiazione

Il 5 dicembre i lavori saranno aperti dal saluto del Rettore della LUMSA, prof. Francesco Bonini, e da Egidio Maggioni, Presidente del Premio San Bernardino.

La riflessione sul tema della comunicazione socialmente responsabile sarà introdotta da mons. Melchor Sanchez de Toca, sottosegretario del Pontificio Consiglio della Cultura, che da anni offre il patrocinio al Premio San Bernardino.

PREMIO SAN BERNARDINO, IL PROGRAMMA

La cerimonia di premiazione
Il 5 dicembre i lavori saranno aperti dal saluto del Rettore della LUMSA, prof. Francesco Bonini, e da Egidio Maggioni, Presidente del Premio San Bernardino. La riflessione sul tema della comunicazione socialmente responsabile sarà introdotta da mons. Melchor Sanchez de Toca, sottosegretario del Pontificio Consiglio della Cultura, che da anni offre il patrocinio al Premio San Bernardino. Alberto Contri, Presidente della Fondazione Pubblicità Progresso, motiverà la menzione speciale conferita a tre campagne internazionali:

Interverranno durante la mattinata: Alberto Federici, Direttore Corporate Communication e Media Relations del Gruppo Unipol e Stefano Bagnasco e Giulio Incagli, Founder e content creator di Cronache di Spogliatoio.

A moderare l’incontro Gennaro Iasevoli, Prorettore alla Ricerca e all’Internazionalizzazione dell’Università LUMSA.

LE FINALISTE

Saranno premiate le due migliori campagne del 2018, una per il settore delle aziende profit e una per il settore non profit, selezionate dalla Commissione esaminatrice composta da Lucio Brunelli (Direttore testate giornalistiche “TV2000”), Alberto Contri (Presidente Fondazione Pubblicità Progresso), Sara Gandolfi ("Sette", Corriere della Sera), Gennaro Iasevoli (Prorettore alla Ricerca e all’Internazionalizzazione dell’Università LUMSA), don Luca Pandolfi (Direttore del Centro Comunicazioni Sociali della Pontificia Università Urbaniana), Marco Tarquinio (Direttore di "Avvenire").
Per maggiori informazioni: www.premiosanbernardino.com